Spider-Man: No Way Home, un dettaglio di Homecoming conferma una teoria sul costume nero?

Mentre stanno finalmente per partire le prevendite italiane di Spider Man 3, un dettaglio apparentemente insignificante emerso dal primo capitolo dello stand-alone, Spider-Man: Homecoming, potrebbe dire qualcosa su una delle novità del prossimo film. Stiamo parlando del costume nero del supereroe.

Appare ormai chiaro, anche dal merchandising di Spider-Man: No Way Home, che Tom Holland indosserà più di un costume.

In calce alla notizia, è visibile un tweet che mostra un fotogramma di Spider-Man: Homecoming, notato durante un Quarentine Watch Party di Phase Zero, in cui si vede l’interno del costume di Spidey. La sua somiglianza con il costume nero visto nelle immagini del prossimo film potrebbe così dare ragione alla cosiddetta “teoria del costume integrato”: secondo molti fan, all’inizio di Spider-Man: No Way Home potrebbe succedere qualcosa al costume di Peter Parker, e quest’ultimo si troverebbe costretto a indossarlo a rovescio per buona parte del film.

Staremo a vedere. Stando alla promessa di Tom Holland, in Spider-Man: No Way Home vedremo delle violente scene di combattimento. Secondo le ultime dichiarazioni di Benedict Cumberbatch, invece, che nel MCU interpreta Doctor Strange, il terzo stand-alone “sarà molto, molto divertente. Provocherà un grande dibattito tra i fan, ne sono certo, e mostrerà qualcosa di audace e brillante. […] Non l’ho ancora visto, ma mi interessa davvero scoprire cosa ne verrà fuori. Sono abbastanza sicuro che sarà un successo.”

Fonte : Everyeye