È morto il leader dei no vax che si curava dal Covid con la candeggina

Johann Biacsics, leader dei ‘no vax’ in Austria, è morto nella sua abitazione dopo aver rifiutato le cure ospedaliere dopo essere risultato positivo al coronavirus.

Biacsics, 65 anni, si era fatto promotore di una campagna contro il vaccino e secondo il quotidiano austriaco “Die Zeit” complicazioni respiratorie lo avevano portato al ricovero all’ospedale di Vienna all’inizio di novembre. Tuttavia l’uomo aveva insistito con i medici per farsi riportare a casa e “affidarsi” a una cura decisamente alternativa, ovvero una soluzione a base di candeggina. 

In Austria i clisteri di candeggina sono presentati – da scettici, negazionisti e cultori delle terapie alternative e domiciliari – come un cura miracolosa contro il Covid-19. Ma Biacsics andava oltre e sosteneva sul proprio canale YouTube che l’autoguarigione funzionasse anche per malattie come il cancro.

L’attivista No Vax due settimane fa era stato visto l’ultima volta in piazza manifestare contro le chiusure a Vienna. Oggi il decesso.

Leader no vax cambia idea dopo una settimana in terapia sub intensiva: “Vaccinatevi tutti” 

Fonte : Today