Mediaset, Berlusconi sospende talk scettici sul virus. Obiettivo il Quirinale

Mediaset, Berlusconi blocca i talk di Giordano e Del Debbio

Silvio Berlusconi non molla il suo obiettivo, quello di diventare il nuovo presidente della Repubblica. Per questo il Cavaliere ha deciso, insieme ai vertici Mediaset, di sospendere i talk show sovranisti delle sue reti. Gli ambienti vicini al presidente di Forza Italia – si legge sulla Stampa – spiegano così la decisione di Mediaset di sospendere i programmi di Mario Giordano e Paolo Del Debbio ben oltre la normale pausa natalizia. Fuori dal Coro e Dritto e Rovescio sarebbero dovuti tornare in onda su Rete 4 l’11 e il 13 gennaio, a ridosso della scadenza del decreto sul Super Green Pass e a pochi giorni dall’inizio della partita più importante della legislatura: il voto per il presidente della Repubblica.

E invece – prosegue la Stampa – l’appuntamento è rimandato almeno di due settimane, secondo quanto anticipato da Tvblog. Del Debbio e Giordano non potranno raccontare questi momenti decisivi e a molti non è sembrato un caso. Berlusconi vuole salire al Colle, sa che è difficile, crede che però non sia impossibile. La strategia per allargare la base di consensi è iniziata da tempo e ha come premessa quella di dare una nuova immagine di sé, quella istituzionale, europeista, che non polarizzi come un tempo l’opinione pubblica.

LEGGI ANCHE

Grillo Jr, cancellati video e 25 foto. Sono quelli del sesso non consenziente

Covid, “variante Omicron forse è la svolta positiva. Stop al terrorismo”

Fonte : Affari Italiani