Probabili formazioni Serie A della 15^ giornata: le news dai campi

Tutte le ultime dagli inviati Sky sull’infrasettimanale. L’Inter ruota: riposa Barella e davanti ci saranno Lautaro e Correa. Sarri pensa a due cambi nel tridente. Dubbio in mediana per Spalletti. Milan: Pioli cambia, dentro Messias e Krunic

ROMA, AFENA GYAN POSITIVO AL COVID

L’infrasettimanale è quella giornata nella quale le formazioni non sempre sono come ce le aspetteremmo. Ci sono pochissimi allenamenti e le sorprese nei vari XI titolari non mancano mai. Alcune squadre devono cambiare in maniera forzata causa squalifiche e/o infortuni mentre altre si baseranno su una rosa profonda per avere in campo gente fresca

Tanti dubbi e poche certezze? Non proprio. C’è infatti chi può contare su una squadra di inviati sempre all’erta e costantemente ‘sul pezzo’. Ecco quindi che tifosi e fantallenatori invocano l’aiuto del team di Sky Sport. Le notizie come sempre sono in continua evoluzione ma saremo tempestivi nell’aggiornare tutto secondo le indicazioni degli inviati. Il nostro consueto giro dai ritiri

BOLOGNA-ROMA, mercoledì ore 18:30

Bologna, De Silvestri recuperato

Un paio di elementi hanno lasciato l’infermeria e la lista degli indisponibili. Contro la Roma sarà arruolabile tra gli altri De Silvestri che potrebbe mettere minuti nelle gambe a gara in corso per poi puntare a una maglia da titolare domenica. A destra ballottaggio tra Skov Olsen e Orsolini. Per il resto Mihajlovic pare orientato a schierare gli stessi visti conto lo Spezia. Dijks, Bonifazi e Sansone sperano di far cambiare idea al mister rossoblù ma al momento nessuno dei tre pare avere troppe speranze

Roma, torna Veretout ma Diawara resta in pista

La vittoria contro il Torino ha dato un po’ più di certezze a José Mourinho. Il suo 3-4-2-1 vedrà gli stessi protagonisti là davanti. Un cambio forzato nell’XI titolare riguarda Pellegrini che ha salutato prima del previsto il 2021. In mediana c’è il rientro di Veretout. Cristante si è negativizzato mentre è risultato positivo Felix Afena

INTER-SPEZIA, mercoledì ore 18:30

Inter, attacco argentino. Riposa Barella

Simone Inzaghi fa tirare il fiato a un po’ di elementi. Un po’ per necessità (Darmian e Ranocchia hanno accusato un risentimento) e un po’ per scelta, l’XI titolare che vedremo contro lo Spezia avrà un po’ di volti nuovi. A centrocampo riposa Barella, c’è Vidal dall’inizio. Dimarco arretra nei tre di difesa e si va verso un attacco tutto argentino con Lautaro e Correa

Spezia, Gyasi torna. Ballottaggio a destra

Thiago Motta torna (di nuovo) a San Siro. Sarà una serata particolare per il tecnico dello Spezia. I liguri sono reduci da due sconfitte consecutive e a Milano non sarà semplicissimo. Davanti torna Gyasi che domenica era squalificato: uno tra Salcedo e Colley potrebbe spuntarla (con Antiste destinato alla panchina quindi). In mediana potremmo rivedere Sala mentre in difesa c’è ballottaggio tra Amian e Ferrer. Possibile anche un giro di riposo a uno dei due centrali con Hristov che a quel punto sarebbe promosso

GENOA-MILAN, mercoledì ore 20:45

Genoa, Destro ancora da recuperare

Gara emozionale per Sheva affronta il Milan da allenatore. L’ucraino cercherà di proseguire sulla falsa riga (a livello di formazione) dell’XI visto contro l’Udinese; salvo sorprese Sabelli e Cambiaso saranno ancora i cursori di fascia. Bani potrebbe dare un giro di riposo a uno dei tre centrali mentre in attacco favorito Pandev con Destro (altro ex) punta a un pieno recupero per la gara del prossimo weekend

Milan, torna Tomori. Promossi Messias e Krunic

Domenica scorsa è andato tutto male per il Diavolo che, tra le altre cose, è sembrato veramente stanco (e non potrebbe essere diversamente visti gli impegni). Contro il Genoa pronti a tornare Kalulu, Kessié e Tonali. Romagnoli è squalificato e come aveva detto Pioli “Tomori ci sarà col Genoa”. Possibile anche il turnover sulla trequarti: Saelemaekers è in ballottaggio con Leao dato che a sinistra è pronto Krunic mentre al centro toccherà a Messias

SASSUOLO-NAPOLI mercoledì ore 20:45

Sassuolo, Matheus verso la conferma

L’ottima prestazione di San Siro con tanto di vittoria sulla (ex) capolista, permetterà a molti elementi, salvo stanchezza, di rimanere nell’XI titolare. Dopo i rossoneri ecco il Napoli non certo la più comoda delle avversarie. In mediana Matheus è stato tra i migliori a Milano e va verso la conferma (era da valutare il suo stato fisico ma pare poter esserci). In difesa spera di tornare Rogerio a sinistra (ma non è detto) mentre Ayhan punta a conservare il posto. Sulla via del completo recupero c’è Boga che dovrebbe far parte della truppa che affronterà la squadra di Spalleti. Davanti Defrel potrebbe far riposare qualcuno

Napoli, Politano guarito. Manolas indisponibile

Spalletti ha riavuto a disposizione Matteo Politano che è guarito e che forse potrà fin da subito rimettere minuti nelle gambe. In mediana ci sono Demme e Lobotka che lottano per una maglia. L’altro possibile cambio di formazione riguarda Elmas dato che appare piuttosto difficile che Petagna possa insidiare Mertens, grande protagonista nella sfida contro la Lazio. In difesa non sarà a disposizione Manolas

TORINO-EMPOLI, giovedì ore 18:30

Torino, Juric è senza il Gallo

Assenze non da poco in casa granata. Dietro c’è Djidji infortunato con Zima pronto a riprendersi una maglia da titolare. Anche Buongiorno non è al meglio ma dovrebbe stringere i denti e farcela. Ai box anche il Gallo Belotti con Sanabria in pole per sostituirlo. Sulla trequarti si candida Pjaca, entrato a gara in corso contro la Roma. Infine sulle corsie esterne ci sono in vantaggio Ola Aina e Vojvoda dato che anche Singo non è al meglio

Empoli, tra ritorni e conferme

La bella vittoria in rimonta nel derby potrebbe portare a qualche rotazione nell’XI titolare. Bandinelli, che ha firmato il momentaneo 1-1 contro la Fiorentina, viaggia verso un posto nella formazione di partenza. Marchizza se la gioca con Parisi mentre in medina c’è la forte candidatura di Haas. Davanti si tornerà presumibilmente con il doppio attaccante e il trequartista. Henderson è in pole su Bajrami

LAZIO-UDINESE, giovedì ore 20:45

Lazio, da valutare Pedro

In casa biancoceleste c’è da monitorare Pedro, sostituito per infortunio contro il Napoli. Al momento nel tridente c’è Zaccagni favorito ma occhio anche a Moro che potrebbe scavalcare nelle preferenze Felipe Anderson. In mediaa ci sono Leiva e soprattutto Basic che puntano a un posto da inizio gara. Dietro invece squalificato Luiz Felipe: probabile l’accentramento di Patric con Marusic, tornato a disposizione che lotta per una maglia con Lazzari

Udinese, Pereyra out

Brutto colpo per Gotti che perde Roberto Pereyra: problma alla spalla per il centrocampista che rischia uno stop prolungato. Idea 3-4-3 con Deulofeu e Beto praticamente sicuri. Per la terza maglia Success se la gioca con Pussetto. In mediana invece Makengo può fare le scarpe ad Arslan. Bianconeri che potrebbero anche giocare a 4 dietro, a quel punto a destra ci sarebbe favorito Perez

Fonte : Sky Sport