L’ultimo sfregio a Elena Aubry, rubata la foto per un profilo fake

Non c’è pace per Graziella Viviano, la mamma di Elena Aubry, la giovane morta in un incidente sulla via Ostiense nel 2018. Qualcuno, ancora una volta, la infangato la sua memoria, rubandone l’immagine.

Elena appena 26 anni, quando con la sua moto finì in una buca ad Ostia. Era il 6 maggio del 2018. Da quel momento, mamma Graziella Viviano ha iniziato una lunga battaglia per avere giustizia e per la sicurezza stradale. Nel corso degli anni, tuttavia, il ricordo della figlia è stato violato. In passato, con il caso delle ceneri rubate, oggi con il furto della sua immagine.

A Graziella è stata la presenza online di un profilo Facebook- chiaramente falso – che mostra il volto di Elena e porta il nome di Michela Tasso, che si presenta come studentessa de La Sapienza originaria di Cerignola.

“Me lo ha segnalato un amico. C’è gente che non sa cosa sia la decenza, la dignità, la vergogna. Denuncerò tutto alla Polizia postale”, ha detto mamma Graziella. Nel frattempo il profilo fake non risulta più raggiungibile.

Elena Aubry-4-5

Fonte : Roma Today