Il signore degli anelli: scoprite la straordinaria teoria che collega Boromir a Sauron

Dopo aver analizzato le differenze tra libro e film nello scontro tra Gandalf e Saruman, torniamo nel mondo de Il signore degli anelli per parlare di una straordinaria teoria che lega Boromir a Sauron.

Secondo l’utente di Reddit The_Actual_Pope, la corruzione di Boromir inizia quando si taglia accidentalmente con Narsil, la spada con cui Isildur tagliò il dito a Sauron durante la guerra all’ombra del Monte Fato vista nell’epico prologo de La compagnia dell anello di Peter Jackson. Come visto nel film, la spada si ruppe e i suoi frammenti da allora vennero conservati a Gran Burton, patria degli Elfi di Elrond.

Tuttavia, secondo la teoria, sebbene la spada sia al sicuro la sua lama potrebbe essere ancora infusa del potere del signore degli anelli: quando Boromir si graffia con i frammenti di Narsil, Sauron inizia a corrompere il suo cuore e la teoria nota che è da quel preciso momento che il personaggio interpretato da Sean Bean inizia a comportarsi in modo strano e aggressivo. Inoltre, la dettagliata teoria fa notare anche come Boromir non riesca a reggere lo sguardo di Galadriel nella scena in cui la Compagnia giunge nel reame degli Elfi dei Boschi, questo perché nelle sue vene Sauron stava segretamente corrompendo il suo sangue.

Ovviamente non esistono conferme che Sauron abbia corrotto personalmente Boromir attraverso i frammenti di Narsil – a livello simbolico, la scena potrebbe indicare come Boromir non sia degni di impugnare un’arma così importante – tuttavia la visione di The_Actual_Pope (che potrebbe non essere il vero Papa, secondo le nostre fonti) rimane sicuramente affascinante. Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte : Everyeye