Enrico Montesano vuole fare il Grillo dei No Vax: “Disobbedienza civile, colpiamo stato traditore”

27 Novembre 2021

Enrico Montesano da settimane lavora per rappresentare il mondo no vax e no green pass. Idolo di negazionisti e complottisti dal palco di Roma ha lanciato il suo “vaffa” a Grillo candidandosi a essere il nuovo antisistema, e oggi invita alla disobbedienza cittadini e consumatori.

19 CONDIVISIONI

È passato poco più di un mese da quando Enrico Montesano arringava il popolo No Vax del Circo Massimo. Sul palco con lui c’erano la deputata Sara Cunial e il segretario del Movimento 3V, la lista anti vaccinista che qui e là ha cominciato alle elezioni amministrative a raccogliere qualche consenso eleggendo consiglieri comunali in diverse città. In questa occasione Montesano – tra una fake news e una teoria del complotto – presentava esplicitamente la possibilità e l’opportunità di organizzare la rappresentanza di chi si oppone alle misure anti contagio (come il Green Pass) e ai No Vax, indicando Beppe Grillo come il “traditore” e indirizzando il suo “vaffa” al fondatore del Movimento 5 Stelle, accusato di aver voltato la faccia a quel popolo in quel giorno in piazza, e di essere sceso a patti con chi prometteva una volta di mandare a casa.

Enrico Montesano: dal Pds a idolo dei complottisti

L’attore, ormai consumato nel ruolo dell’urlatore anti sistema, ha sempre avuto una passione per la politica. Già volto delle campagne elettorali dei socialisti negli anni Settanta, è stato poi recordman di preferenze con il Pds sia in consiglio comunale a Roma che poi alle successive elezioni europee. Oggi è invece l’idolo dei negazionisti del covid e dei complottisti.

L’appello dell’attore: “Mandiamo a cag** i negozi che chiedono il green pass”

Nelle ultime ore è tornato a parlare, mandando un messaggio invitando alla disobbedienza civile per trenta giorni così da colpire gli interessi economici di chi, a suo avviso, sarebbe responsabile del green pass. “Tanti rivoluzionari in solitaria fanno una grande massa rivoluzionaria! -incalza Montesano – Cosi facendo, singolarmente sfuggiremo, e colpiremo nei suoi interessi economici questo stato traditore, questo governo iniquo e questo sistema che non ci rappresenta. Colpiamoli nel portafoglio. Niente più uso della carta di credito e/o bancomat, niente consumi superflui, non ricorrere alle multinazionali tipo Amazon, niente acquisti nei centri commerciai, utilizziamo prodotti italiani e negozi di vicinato“. E ancora: “Niente banca, ritiro liquidità dai conti correnti, scorporare quota abbonamento canone e disdire abbonamento Rai. Non vedere canali generalisti. Non consumare, non seguire più programmi. Il potere lo abbiamo noi consumatori ed utenti. Niente spese a Natale. Stiamo tra noi e facciamo un Natale come facevano i nostri nonni. Mandiamo a cag** i negozi, i ristoranti battenti greeeeeen passsss. Disobbedire, sparire come consumatori!“.

19 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage