Roma, Zaniolo: “Rispetto le scelte di Mourinho. Vivo di pressioni e rispondo sul campo”

Tra i grandi protagonista della vittoria per 4-0 della Roma contro lo Zorya c’è Nicolò Zaniolo, autore di un gol, un assist e una fantastica prestazione. Il classe 1999 era rimasto in panchina nelle gare con Venezia e Genoa, ma è stato rilanciato in questa serata europea da José Mourinho e ha risposto presente, partendo da seconda punta al fianco di Abraham: “Posso giocare lì, da esterno ma in generale in tutti i ruoli davanti – ha dichiarato lo stesso Zaniolo a Sky Sport – Mourinho mi ha detto di giocare in quella posizione e l’ho fatto perché sono a disposizione della squadra. Queste due panchine mi hanno fatto riflettere, ma l’allenatore ha fatto questa scelta e l’ho accettata. Io vivo di pressioni, mi piace essere sotto pressione e rispondere sul campo. Mourinho mi ha insegnato a non accontentarsi mai, neanche dopo una buona partita, ma a chiedere sempre di più per migliorarsi”.  

“Vittoria importante, contenti di aver passato il turno”

Sul successo per 4-0, sulla qualificazione e sulla prestazione della squadra, Zaniolo aggiunge: “È stata una vittoria importante, non era facile passare il turno visto come si era messa la classifica, ma ora siamo qualificati. La partita quindi è stata buona, non solo per me ma per tutta la squadra. È stata una bella serata dal punto di vista collettivo più che personale. Ogni partita la giochiamo per vincere e come se fosse una finale, questa lo era e siamo contenti di essere passati”, ha concluso il giocatore della Roma. 

Fonte : Sky Sport