C’è Posta per Te, Dave Chappelle e Forrest Gump: storia di una clamorosa previsione errata

A chi non è capitato di sbagliare clamorosamente un pronostico? Il momento del mea culpa arriva per tutti almeno una volta nella vita, e le star di Hollywood non sono certo immuni alla cosa: prendiamo ad esempio la storia di Dave Chappelle, Forrest Gump e dell’ingaggio dell’attore per C’è Posta per Te.

Viene da ridere, a quasi 30 anni di distanza, a pensare che qualcuno abbia potuto ritenere il film di Robert Zemeckis con Tom Hanks un potenziale insuccesso: quel qualcuno, però, esiste e risponde proprio al nome del comico recentemente coinvolto nello scandalo relativo al suo show Netflix.

Chappelle, infatti, rifiutò il ruolo di Bubba in Forrest Gump, dicendosi assolutamente convinto che il film si sarebbe rivelato un flop al botteghino: sappiamo bene quanto la storia sia andata diversamente, con l’opera di Zemeckis diventata un cult immortale e Bubba uno dei suoi elementi più amati. Ma cosa c’entra tutto ciò con C’è Posta per Te?

Praticamente tutto: il noto comico, apparso nel film con Tom Hanks e Meg Ryan nel ruolo di Kevin Jakcson, fu infatti voluto dallo stesso Hanks, che promise a Chappelle di ingaggiarlo dopo il “pentimento” dell’attore per aver sottovalutato e rifiutato il ruolo di Bubba. Una seconda possibilità, d’altronde, non si nega a nessuno! Voi, intanto, fateci sapere nei commenti se vi sarebbe piaciuto vedere Dave Chappelle in Forrest Gump.

Fonte : Everyeye