Tony Cairoli rimanda il ritiro, altro ultimo ballo: parteciperà al Supercross di Parigi

25 Novembre 2021

Dopo il ritiro dal motocross celebrato nell’ultima tappa della MXGP, la leggenda Antonio Cairoli tornerà in sella alla sua moto per un ultimo evento. Il siciliano sabato 27 novembre parteciperà all’edizione 2021 del Supercross di Parigi dove ci sarà anche il suo grande amico Chad Reed.

0 CONDIVISIONI

La leggenda del motocross Antonio Cairoli ha da poco chiuso la sua lunga e vincente carriera nella MXGP con l’ultima tappa della stagione a Mantova dove gli è stato reso omaggio dal pubblico e anche da un inchino inaspettato rivoltogli dal neo campione del mondo Herlings. Ma, a sorpresa, non sarà quello l’ultimo atto da pilota del 36enne siciliano che sabato 27 novembre tornerà in sella alla sua KTM per partecipare al Supercross di Parigi.

Il nove volte iridato farà infatti parte del parterre di partecipanti della 38ª edizione dell’evento in terra francese della disciplina, evoluzione del motocross, molto seguita negli Stati Uniti. Per questo suo ultimo ballo dunque Tony Cairoli dovrà fare i conti con una pista più stretta rispetto a quelle che lo hanno visto grande protagonista in MXGP. Ad ospitare la manifestazione, che si svolgerà interamente nella giornata di sabato 27 novembre a partire dalle ore 14:30, sarà infatti la Defense Arena, situata nella periferia della capitale transalpina.

Il pilota italiano non sarà però l’unica stella che prenderà parte al Supercross di Parigi. A gareggiare con lui ci sarà infatti anche l’alfiere KTM oltreoceano Marvin Musquin, ma anche il vicecampione del mondo della MXGP Romain Febvre e il fresco campione della MX2 Maxime Renaux.  Dagli Stati Uniti inoltre arriveranno anche gli esperti Justin Brayton, James “Bubba” Stewart, Alex Martin e Ryan Sipes. E infine, direttamente dall’Australia, per l’ultimo ballo di Antonio Cairoli arriverà anche la leggenda del Supercross Chad Reed, grande amico del pilota siciliano, che tornerà a gareggiare dopo 18 mesi di inattività, proprio per avere la possibilità di sfidare nella sua disciplina la leggenda del motocross prima che appenda definitivamente il casco al chiodo.

Leggi anche

Tony Cairoli da leggenda nel Motocross: a 36 anni conquista il suo 94° successo iridato

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage