Star Wars, Adam Driver anticipa un futuro per Kylo Ren: “Ad una condizione”

A pochi giorni dalle dichiarazioni di Kathleen Kennedy sul futuro dei personaggi dei sequel di Star Wars, l’attore Adam Driver si è espresso sulla possibilità di riprendere il ruolo di Kylo Ren in un eventuale prossimo progetto del franchise.

L’attore di The Last Duel e House of Gucci ha dichiarato in una recente intervista promozionale di essere pronto a tornare nella saga di Star Wars, ma ad una condizione: poter lavorare con grandi registi, questa la motivazione in basse alla quale la star sceglie un progetto rispetto ad un altro. Né lo stipendio né la fama che un dato film potrebbe garantirgli lo interessano, la sola cosa che lo guida è la possibilità di collaborare con i registi che ama.

No, non sono assolutamente contrario ad un futuro ritorno nella saga di Star Wars. L’unica cosa che mi interessa quando scelgo un film è la possibilità di lavorare con i registi più importanti che ci siano. Non mi importa quale sia il progetto, se un blockbuster o un piccolo film indipendente. Queste cose non mi hanno mai interessato, o per lo meno non mi hanno mai spinto a scegliere un film piuttosto che un altro. Credo che lavorare in un blockbuster o in un film indipendente sia interessante in egual misura. Ma preferisco seguire sempre le persone con le quali mi interessa collaborare. Sono i registi che svilupperanno quel progetto a spingermi ad accettare o meno la parte. Quindi no, non sono contrario ad un eventuale ritorno nella saga di Star Wars.

A proposito di registi legati alla saga: secondo le ultime indiscrezioni e contrariamente a quanto riportato in precedenza, Chloe Zhao non dirigerà il prossimo film di Star Wars, il misterioso progetto sviluppato da Kevin Feige.

Fonte : Everyeye