Chiara Ferragni sulla violenza contro le donne: “Basta belle parole, nuove leggi ora”

25 Novembre 2021

Chiara Ferragni ha condiviso su Instagram una riflessione per la Giornata contro la violenza sulle donne, lanciando un duro appello alla politica.

0 CONDIVISIONI

Oggi, 25 novembre 2021, è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: un’occasione importante per riflettere sulla piaga dei femminicidi, su quanto è stato fatto e su cosa c’è ancora da fare. Anche Chiara Ferragni ha partecipato al dibattito, condividendo una riflessione su Instagram. Dal suo seguitissimo account ha lanciato un appello alla politica affinché ai tanti impegni promessi seguano i fatti. “Nuove leggi, ora – ha scritto in una storia – Basta riempirsi la bocca di belle parole“.

L’appello di Chiara Ferragni: “Nuove leggi ora”

Chiara Ferragni e Fedez hanno spesso preso posizione sui temi di attualità, dalla campagna vaccinale alla legge contro l’omotransfobia. La violenza di genere non fa eccezione: l’imprenditrice digitale ha condiviso un articolo di giornale che elencava i numeri della violenza di genere (che nella maggior parte dei casi viene commessa da conviventi o ex) e ha approfittato per lanciare un messaggio. “Basta riempirsi la bocca di belle parole – ha scritto in una storia di Instagram – abbiamo bisogno dei fatti“. E poi ha chiesto alla politica: “Nuove leggi ora“. Negli ultimi giorni ha fatto molto discutere la foto della Camera vuota il giorno in cui la ministra Elena Bonetti presentava una mozione contro la violenza di genere. Al netto degli impegni dei parlamentari fuori dall’aula, l’immagine dell’aula vuota non hanno mandato un segnale di coesione e di impegno sul tema.

Chiara Ferragni: “Più imprenditrici e più donne manager”

Chiara Ferragni ha fondato un impero: nata come fashion blogger, ha saputo capitalizzare la sua presenza sui social fondando un nuovo modello imprenditoriale. Oggi ha il controllo totale del suo marchio ed è “il capo di se stessa”. Il percorso, ovviamente, non è stato esente da critiche, attacchi degli haters e pregiudizi. Proprio per questo Ferragni sa quanto sia difficile per una donna affermarsi nel mondo del lavoro e arrivare ai vertici. Su Instagram ha commentato il tema del gender gap scrivendo: “C’è ancora molto da fare per avere più donne imprenditrici e più donne manager“. Lei si è impegnata in prima persona insieme alla fondazione Pantene ad aiutare le giovani startupper: il rispetto per le donne passa anche dall’uguaglianza sul lavoro.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage