Prostituzione a Villa Pamphili: identificate 14 persone, due uomini sorpresi a fare sesso nel boschetto

Sesso nel parco, anche davanti i minorenni. Siamo a Villa Pamphili dove nella giornata di martedì è stata svolta una operazione congiunta volta a contrastare il fenomeno della prostituzione e tutelare i fruitori del parco di Monteverde, in modo particolare i minori. I controlli sono stati eseguiti dagli agenti della Polizia Locale del XII Gruppo Monteverde e dla personale del XII distretto Monteverde della Polizia di Stato.

In tale contesto gli agenti hanno sorpreso due uomini, uno di nazionalità romena di 80 anni e uno italiano di 53 anni, appartati nella località boscosa compresa tra il laghetto ed il punto di ristoro di Villa Doria Pamphilj, zona oggetto di diverse segnalazioni su episodi di incontri di natura sessuale, che perlopiù vedono coinvolte persone di sesso maschile. Non accertato uno scambio di denaro in cambio di sesso, la coppia è stata denunciata per atti osceni in luogo pubblico. 

In tale contesto sono inoltre state identificate 14 persone, tutte di sesso maschile, di età compresa tra i 30 e i 50 anni. Due i sanzionati come detto, in quanto colti nella fase di intrattenimento a scopo sessuale, nella fitta vegetazione spontanea. 

L’intervento segue un servizio del giornalista Marco Agostini (qui il video) andato in onda lo scorso 20 di ottobre a “Non è l’arena” su La7, nel quale il reporter si finge interessato a fare sesso con altri uomini, in modo del tutto gratuito, con alcuni gigolò che invece lo farebbero in cambio di denaro. 
 

Fonte : Roma Today