Ha giramenti di testa, le trovano un ragno violino nell’orecchio

Era convinta di avere dell’acqua nell’orecchio così una donna di Kansas City, negli Stati Uniti, è andata al pronto soccorso per farsi visitare. “Provavo la stessa sensazione di quando si va in piscina” ha raccontato la donna, Susie Torres ai microfoni di Fox 4. Il dottore, dopo averle dato un’occhiata ha chiesto aiuto ad alcuni colleghi. “Credo che lei abbia un insetto nell’orecchio” ha detto il medico. Non si trattava tuttavia di un insetto, bensì di un ragno violino velenoso, che è stato estratto con delle pinze.

La donna, che è riuscita a mantenere il sangue freddo, è stata decisamente fortunata perché il ragno non l’ha morsa, altrimenti le conseguenze avrebbero potuto essere davvero letali. Il veleno di un ragno violino infatti può causare gravi lesioni, distruggendo il tessuto cutaneo.

Il ragno violino è conosciuto anche come “ragno eremita” e si trova anche in Italia. Si tratta di un animale notturno che come tutti i ragni può celarsi dietro a mobili, battiscopa, sotto scatole di cartone o anche all’interno di guanti, scarpe e soprattutto tra la biancheria. Dopo il morso, nelle situazioni più gravi, oltre a febbre, rash cutaneo, ecchimosi, possono subentrare danni ai muscoli, ai reni ed emorragie, fino alla morte in casi rari.

Fonte : Fanpage