Dall’altra parte del mondo

“Poter vedere Sally e il suo sorriso dal vivo mi ha regalato un’emozione che tutti dovrebbero provare, perché non ha prezzo ed è inspiegabile a parole”.

È così che Maria, sostenitrice di ActionAid da dieci anni, racconta il momento in cui ha incontrato e potuto abbracciare la bambina adottata a distanza.

Il viaggio non è stato semplice perchè da Napoli, insieme al marito e ai due figli, Maria è volata nel nord della Sierra Leone, esattamente nel distretto di Bombali. Ad attenderli un’intera comunità, felice di conoscere tutta la famiglia.

“Fare la mamma è dura, ma il sorriso dei miei bambini mi ripaga di tutte le fatiche fatte ogni giorno. È per poter regalare lo stesso sorriso a chi è meno fortunato di loro che ho deciso di adottare a distanza Sally, una bimba della Sierra Leone. Sostenendo lei, sostengo tutta la sua comunità e, appendendo sul frigo le foto che ricevo, posso condividere questa emozione con tutta la mia famiglia, soprattutto i miei figli, e ricordarmi ogni giorno che il mio piccolo aiuto può valere tantissimo lontano da qui.”

Nella zona di Bombali, grazie all’aiuto dei sostenitori, ActionAid sta facendo molto. Lavoriamo con le organizzazioni locali per i diritti delle donne e dell’infanzia e per liberare le comunità dalla morsa della fame e della povertà estrema. Cerchiamo di incentivare la frequenza scolastica attraverso la creazione di gruppi di discussione tra insegnanti e genitori, formando gli insegnanti e costruendo nuove strutture scolastiche per migliorare la qualità dell’insegnamento e supportare le esigenze di ragazzi e bambini. Sosteniamo economicamente le famiglie più povere per mettere un freno al lavoro minorile e ridurre il tasso di abbandoni scolastici. Inoltre, interveniamo sulla situazione igienico-sanitaria delle comunità, sul sistema di irrigazione e sulla produttività dei terreni agricoli, principale fonte di reddito delle famiglie della zona.

Maria ha avuto la possibilità di vedere quali sono i risultati del lavoro di ActionAid nel villaggio di Sally e questa esperienza le è servita per sentire ulteriormente vicina non solo Sally ma tutto il villaggio di Bombali, quel luogo distante così tanti chilometri che le era sempre sembrato quasi inventato. “Anche i miei figli conserveranno per sempre questo ricordo significativo che li accompagnerà e arricchirà anche quando saranno adulti”.

Come Maria ci sono oltre 128.000 donatori (il 78% attraverso il programma di sostegno a distanza che promuoviamo in 32 paesi del mondo) che sostengono ActionAid e le nostre attività. Oltre il 40% dei nostri sostenitori, come Maria, è con noi da almeno dieci anni. E non possiamo che esserne orgogliosi.

Fonte : Today