Giroud poliglotta, l’intervista in italiano e inglese stupisce anche il cronista: “Perfetto”

26 Ottobre 2021

Grazie a un gol di Giroud il Milan ha battuto 1-0 il Torino e si è portato al comando solitario della Serie A. Il bomber francese, autore di 4 gol in campionato e tutti in casa, dopo la partita ha rilasciato una lunga intervista in cui ha alternativamente parlato prima in italiano e poi in inglese.

24 CONDIVISIONI

Il Milan vince ancora, nono successo in dieci giornate di campionato. Un avvio strepitoso per la squadra di Pioli che ora è da sola al comando, Napoli dietro di tre punti, ma con una partita in meno, l’Inter terza è distante dieci punti. Non brillano i rossoneri, non fanno spettacolo, ma sono di una praticità estrema e contro il Torino è stato decisivo Giroud, che quando gioca a San Siro si esalta e ancora una volta ha fatto gol in casa, questa marcatura però è più pesante delle altre. Dopo la partita il bomber francese ha stupito facendo un’intervista in cui ha parlato in italiano e in inglese.

I numeri di Giroud

L’ex Arsenal è quasi una sentenza. 4 gol in 6 partite, uno ogni 106 minuti, praticamente ne fa quasi uno per partita, numeri alla mano. Ufficialmente è il vice di Ibra, ma gioca e si fa sentire. Quello con il Toro è stato un gol semplice, un gol da vero bomber, era a un passo dalla porta e ha insaccato. Tempismo da centravanti di razza.

Il bomber esalta il Milan

Dopo la partita ovviamente è stato l’uomo più cercato e ha rilasciato un’intervista a DAZN in cui l’ex Chelsea ha elogiato il gruppo rossonero, l’avversario di serata Bremer e in cui soprattutto ha alternato con grande nonchalance l’italiano e l’inglese, che parla davvero molto bene: “Penso che abbiamo giocato una buona partita, il Torino è una squadra forte, aggressiva nei contrasti, ho lottato con Bremer, che è un grande difensore e sono molto felice perché abbiamo fatto bene sin dall’inizio e il Torino non ha avuto molte occasioni per pareggiare. La cosa importante è stata prendere i tre punti. Non è facile giocare ogni tre giorni e non è facile vincere partite così difficili. Siamo un bel gruppo. A volte possiamo giocare meglio, ma c’è tempo per migliorare”. E si è preso anche i complimenti dell’intervistatore di DAZN: “Stai parlando molto bene, perfetto”.

Leggi anche

La rivincita di Jorginho sugli inglesi: “Al Chelsea per Sarri? La cosa che mi ha infastidito di più”

E infine, parlando solo in italiano, Giroud ha promesso che segnerà anche fuori casa: “Segno solo in casa? Perché voglio far piacere ai tifosi, ma cercherò di fare gol anche fuori casa”.

24 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage