Anguillara – Olimpica Avellino al cardiopalma, la spuntano i padroni di casa: 3-2

Atmosfera da Halloween con una settimana di anticipo al PalaFagiani dove Anguillara vede proprio le streghe ma tra “dolcetto e scherzetto” alla fine si porta a casa un pasticcino che di nome fa vittoria ai danni della Nuova Olimpica Avellino. Claudio Paris, con un ace che non ammetteva repliche, chiudeva il quinto set (15-13), mandando in visibilio un palazzetto presente, appassionato, capace di stringersi attorno ai blues per tutta la partita. Due punti che valgono il secondo posto, davanti ai prossimi e lanciatissimi avversari di Genzano. Fagiani, intanto, può godersi una squadra capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo dopo aver subito la reazione prepotente di Avellino, rientrata in gara infilando due set consecutivi (20-25; 22-25), facendo calare il silenzio tra i tifosi di casa. Claudio Paris si è, però, caricato la squadra sulle spalle, anche nei momenti più difficili tanto da spingere i suoi fino al tie-break. Il resto lo ha fatto la compattezza di tutta la squadra di casa che non ha perso la bussola nemmeno sul 2-2 fino a far suo l’ultimo atto. 

ANGUILLARA VOLLEY – AVELLINO 3-2
I parziali: 25-19, 25-19, 20-25, 22-25, 15-13

Fonte : Roma Today