Bernardeschi da dimenticare: chiede di ritardare il cambio e la Juve prende gol in 10

24 Ottobre 2021

Dzeko porta in vantaggio l’Inter nel momento in cui la Juventus è rimasta in dieci contro undici. Bernardeschi ha chiesto prima il cambio, poi a bordo campo assistito dallo staff medico ha chiesto di aspettare per la sostituzione. Nel mentre, l’Inter ha approfittato del vantaggio numerico e ha segnato. Un episodio particolare perché Allegri aveva già predisposto la pronta entrata di Bentancur.

29 CONDIVISIONI

Inter-Juventus per Federico Bernardeschi dura la pochezza di 18 minuti, costretto alla sostituzione dopo un contatto con Darmian ma l’ex viola è comunque il protagonista negativo dell’inizio del Derby d’Italia. Perché mentre lui è a bordo campo in attesa di capire se può rientrare oppure no, la Juventus resta in inferiorità numerica e subisce il break per opera di Dzeko che colpisce al volo la respinta della traversa sul turo di Calhanoglu. Un episodio determinante e abbastanza inusuale perché lo staff medico ha tentennato nel decidere le sorti di Bernardeschi quando Allegri aveva già fatto preparare Bentancur.

L’episodio dell’infortunio dell’esterno bianconero arriva su uno spalla a spalla con Darmian in area di rigore nerazzurra: un contatto che appare non particolarmente duro ma che vede crollare a terra Bernardeschi dolorante e che chiede l’intervento medico. Problema alla spalla destra che nell’occasione è entrata in contatto con il difensore nerazzurro. Il problema appare subito grave perché il giocatore non accenna a rialzarsi, chiedendo il cambio. Allegri dalla panchina allora richiama subito Bentancur. E qui nasce il piccolo ‘caso’.

Dopo il ghiaccio spray, Bernardeschi si rialza a stento e dolorante. Già a terra è stato lui il primo a chiedere il cambio in panchina, per poi ripensarci. Non solo. Anche lo staff medico che segue il giocatore non comunica alcunché alla panchina e quando il giocatore esce dal campo, il gioco riprende, con la Juventus in dieci contro undici. Una situazione che poteva essere evitata se solo Allegri avesse avuto da parte dei suoi collaboratori la pronta comunicazione alla sostituzione.

Leggi anche

Nedved riaccende l’eterna sfida della Juve: “Alcuni non hanno vinto nulla in dieci anni”

Sul seguito della ripresa del gioco, l’Inter ottimizza il vantaggio trovando la rete del momentaneo 1-0 che spacca la partita. Un gol che arriva con la Juventus che ha dovuto fare a meno di un suo giocatore quando c’era tutto il tempo per provvedere alla sostituzione. Che è poi effettivamente avvenuta: dopo la rete segnata da Dzeko, Bernardeschi si è seduto in panchina, mentre in campo è entrato al suo posto Bentancur. Troppo tardi, per la gioia nerazzurra e l’evidente fastidio da parte di Allegri.

29 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage