Roma-Napoli 0-0 | Spalletti sbatte sul muro giallorosso e frena la sua corsa scudetto

La Roma ferma il Napoli sullo zero a zero al termine di una partita molto combattuta fra le due squadre. Le occasioni migliori sono arrivate nella ripresa con Osimhen per il Napoli e per Pellegrini per la Roma. Espulso Mourinho per proteste. Bel striscione della Curva Sud riguardante il rimborso per la trasferta di Conference League, da condannare i cori contro i napoletani sentiti più volte durante la partita. Accoglienza con fischi per il grande ex Luciano Spalletti.

Primo tempo

La partita è molto dura, tanti contrasti e tanta corsa. Mancano nitide occasioni da gol. La prima arriva al 28esimo è della Roma. Il centrocampo della Roma recupera un gran pallone sulla trequarti e lancia Abraham in profondità. L’inglese a tu per tu con Ospina però sbaglia clamorosamente senza inquadrare lo specchia della porta. L’attaccante romanista lamenta ancora un problema al piede dopo un contrasto precedente. Il Napoli ci prova dalla distanza ma il mancino di Zielinski si perde largo. Ancora Napoli avanti con Osimhen ma l’attaccante nigeriano da buona posizione spara alto. Sempre Napoli, ma questa volta è Insigne a non trovare la porta giallorossa.

Il primo tempo termina zero a zero con nervi tesi per dei cartellini che l’arbitro non ha estratto nei confronti di Osimhen e Abraham (già ammonito). 

Secondo tempo

Napoli ad un passo dal gol. Osimhen disturbato da Ibanez e Mancini non riesce a calciare in maniera pulita e colpisce il palo e sul pallone vagante Karsdorp salva tutto su Mario Rui. Sul calcio d’angolo seguente è sempre è il centravanti di Spalletti a sfiorare il gol ma il pallone termina sopra la porta difesa da Rui Patricio. La Roma non riesce a giocare e il pallone è costantemente in possesso dei campani. Molto male Mkhitaryan anche se è suo il primo tiro in porta della Roma. Al 66esimo Pellegrini con un demi volée va vicinissimo al grande gol. Il pallone calciato dal capitano giallorosso esce di pochissimo. La Roma prende coraggio e trascinata da Zaniolo, spinge costringendo il Napoli alla difensiva. È ancora Pellegrini a cercare il gol ma il suo tiro esce largo. Al 72esimo giallorossi ad un passo dal vantaggio. Su una bella punizione di Pellegrini arriva il colpo di testa di Mancini che non trova la porta per pochissimo. All’81esimo Mourinho viene espulso dall’arbitro per doppia ammonizione dopo delle proteste su un fallo non fischiato su Zaniolo.

Al triplice fischio Roma-Napoli è zero a zero con i giallorossi che fermano i partenopei dopo tre otto vittorie consecutive.

Tabellino

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Veretout, Cristante; Mkhitaryan (dal 66’ El Shaarawy), Pellegrini, Zaniolo; Abraham (dall’86’ Shomurodov). Allenatore: Mourinho.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Mario Rui; Ruiz, Anguissa, Zielinski (dal 70’ Elmas); Politano (dal 70’ Lozano), Insigne (dall’81’ Mertens); Osimhen. Allenatore: Spalletti.

Marcatori:

Ammoniti: Abraham (R), Karsdorp (R), Veretout (R), Mertens (N)

Arbitro: Massa

https://www.romatoday.it/sport/calcio/risultati/serie-a/-/classifica/

Fonte : Roma Today