Coronavirus, il bollettino del 22 ottobre 2021: 3.882 nuovi casi e altri 39 morti

Il bollettino coronavirus di oggi, venerdì 22 ottobre 2021, registra 3.882 nuovi contagi su 487.218 tamponi. Numeri in lieve aumenti rispetto a ieri, quando i i nuovi casi erano stati 3.794. Il tasso di positività è allo 0,8%. I decessi sono 39, rispetto ai 36 di ieri, che portano così il totale dall’inizio della pandemia a 131.763. La Campania è la regione con più casi odierni (450), seguita da Lazio (408) e Sicilia (400). I ricoverati con sintomi sono oggi 2.443. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 343 (+13 rispetto a ieri), con 22 ingressi giornalieri.

Lieve aumento dell’Rt nazionale, pari a 0,86, mentre rimane stabile rispetto alla scorsa settimana l’incidenza a livello nazionale, con 29 casi per 100mila abitanti, secondo il monitoraggio dell’Iss-Ministero della Salute. L’81,84% della popolazione over12 in Italia ha ricevuto sia la prima sia la seconda dose di vaccino e l’85,90% ha ricevuto almeno una dose. Il 22,98% ha avuto anche la terza dose. Nell’ultima settimana sono state somministrate 345mila prime dosi di vaccino, su 1,2 milioni di dosi complessive (comprese quindi le seconde e le terze) inoculate in sette giorni. Sono ancora 7 milioni e 600mila gli italiani con più di 12 anni che non hanno fatto neanche una dose di vaccino anti Covid.

Coronavirus, il bollettino di venerdì 22 ottobre 2021

  • Attualmente positivi: 73.729
  • Deceduti: 131.763 (+39)
  • Dimessi/Guariti: 4.528.065 (+3.861)
  • Ricoverati: 2.786 (-9)
    di cui in Terapia Intensiva: 343 (-13)
  • Tamponi: 100.153.800 (+487.218)
  • Totale casi: 4.733.557 (+3.882, +0,08%)

coronavirus bollettino oggi 22 ottobre 2021 pdf-2

Il bollettino coronavirus di oggi 22 ottobre 2021 in pdf

Coronavirus, la mappa dei contagi

Le regioni, i casi totali (comprensivi cioè di tutte le persone trovate positive dall’inizio della pandemia, inclusi guariti e deceduti) e i nuovi casi registrati nelle 24 ore con la variazione rispetto al giorno precedente:

  • Lombardia 890.542: +381 casi (ieri +383)
  • Veneto 476.420: +381 casi (ieri +446)
  • Campania 462.519: +450 casi (ieri +355)
  • Emilia-Romagna 429.090: +315 casi (ieri +294)
  • Lazio 390.695: +408 casi (ieri +431)
  • Piemonte 382.962: +278 casi (ieri +267)
  • Sicilia 304.992: +400 casi (ieri +286)
  • Toscana 286.946: +277 casi (ieri +277)
  • Puglia 271.126: +210 casi (ieri +167)
  • Friuli-Venezia Giulia 115.400: +138 casi (ieri +149)
  • Marche 115.324: +116 casi (ieri +100)
  • Liguria 114.101: +86 casi (ieri +94)
  • Calabria 86.192: +145 casi (ieri +145)
  • Abruzzo 82.158: +92 casi (ieri +72)
  • P. A. Bolzano 78.098: +53 casi (ieri +84)
  • Sardegna 75.942: +24 casi (ieri +24)
  • Umbria 64.609: +67 casi (ieri +141)
  • P. A. Trento 48.967: +36 casi (ieri +40)
  • Basilicata 30.605: +12 casi (ieri +16)
  • Molise 14.604: +11 casi (ieri +21)
  • Valle d’Aosta 12.265: +2 casi (ieri +2)

Il Veneto segnala oggi 381 nuovi casi di contagi, per un totale di 476.420 dall’inizio della pandemia, e si conta una vittima (11.815 i decessi totali). I malati in cura sono 9.053, ossia 88 in più rispetto a ieri. Crescono anche i ricoveri in area non critica, 209 ad oggi (+13 rispetto a ieri), con 30 pazienti (-3) in terapia intensiva.

In Valle d’Aosta due nuovi positivi al Covid e otto guariti rilevati nelle ultime 24 ore. Sono 92, di cui 89 in isolamento domiciliare e tre ricoverati all’ospedale Parini di Aosta, nel reparto Malattie infettive. I tamponi processati nell’ultima giornata sono stati 139.

In Toscana si registrano 277 nuovi contagi e altri tre morti. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 274.638 (95,7% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 5.063, -0,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 235 (3 in più rispetto a ieri), di cui 22 in terapia intensiva (stabili).

In Liguria 86 nuovi positivi su 2.775 tamponi molecolari e 10.931 antigenici. Ad oggi sono 67 le persone ricoverate (+6 rispetto a ieri), di cui 12 in terapia intensiva.

Nelle Marche 116 nuovi contagi e altre due vittime. I contagi oggi sono saliti a 115.324 (+116) di cui 110.222 dimessi/guariti (+99), 1.953 in isolamento domiciliare (-40) e 55 ricoverati (+1). I pazienti in terapia intensiva restano 10, quelli in semi intensiva sono 14, mentre quelli nei reparti non intensivi passano da 30 a 31.

Nel Lazio oggi 408 nuovi casi di positivi su un totale di 34.877 tamponi (9.700 molecolari e 25.177 antigenici). Quattro i decessi (-2 rispetto a ieri). I ricoverati sono 312 (-1), 49 quelli nelle le terapie intensive (-1) e 351 i guariti.

In Campania i nuovi positivi sono 450, a fronte di 24.350 test processati. Lo comunica l’unità di crisi della Regione. Sono 207 i posti letto occupati, di cui 186 di degenza e 21 di terapia intensiva. Otto nuovi decessi. Cala l’occupazione dei posti letto: 21 i ricoverati in terapia intensiva (-2) e 186 in degenza (-2).

In Umbria 67 nuovi casi di coronavirus, quindi 74 in meno rispetto a ieri. Sono così 64.609 le persone contagiate dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Aumenta il numero dei guariti che diventano 62.378 (+12), mentre salgono a 1.461 (+1) i decessi complessivi conteggiati dall’inizio della pandemia. In crescita anche il numero delle persone in isolamento contumaciale che ora sono 730 (+53), mentre nei ‘Covid Hospital’ umbri sale a 40 (+1) il totale dei ricoverati e resta stabile a 4 il numero di quelli in terapia intensiva.

In Basilicata 12 nuovi positivi su 484 tamponi molecolari esaminati ieri. I ricoverati con Covid-19 negli ospedali sono 23 (uno in meno di ieri), nessuno in terapia intensiva. Gli attualmente positivi son o894 (16 in meno di ieri), di cui 871 in isolamento domiciliare.

In Sicilia 400 nuovi casi, a fronte di 13.733 tamponi processati. L’incidenza sale al 2,9%. Per quanto riguarda il fronte ospedaliero, i ricoverati sono 308, 6 in meno rispetto a ieri. In terapia intensiva sono 44, quattro in meno rispetto a ieri.

Fonte : Today