Chiara Biasi, le parole dopo il furto: Si sono portati via un pezzo della mia vita intera

La 31enne influencer e modella italiana Chiara Biasi è stata vittima nelle scorse ore di un brutto furto nella sua casa milanese di Via Palestro. Ad essere sottratto un ricco bottino del valore di migliaia di euro contenente abiti e accessori di lusso così come devices tecnologici.

A colpire di più la ragazza è stato però il danno emotivo subito, visto che ad esserle stati sottratti sono i ricordi di una vita. “Stiamo facendo qualsiasi cosa perché questa gente venga arrestata” si legge su Instagram, dove appare anche un messaggio diretto ai malviventi: “A voi che purtroppo mi spiate da tanto, voglio dire una cosa: godetevi tutto, le MIE borse, i MIEI gioielli, le MIE gioie, i MIEI orologi, le MIE valigie, i MIEI borsoni, i MIEI zaini, i MIEI beauty case, i MIEI vestiti, i MIEI soldi… e tutto ciò che vi siete presi. Io ho e sono ben di più”.

La dinamica del furto

Secondo le prime indiscrezioni e quanto raccontato dall’influencer in un lungo messaggio di sfogo condiviso sui social, quello che ha visto vittima Chiara Biasi, pare essere stato un furto da migliaia di euro che ha coinvolto vestiti e accessori di lusso, ma anche pezzi di tecnologia. È però una prima ricostruzione dei fatti a dare qualche dettaglio in più sulla dinamica dell’atto vandalico: i ladri sarebbero entrati dalla finestra nel salone dell’appartamento meneghino della Biasi, che si trova al terzo piano di un edificio in Corso Venezia, intorno alle 3 di notte di lunedì 18 ottobre. Stessa serata in cui la modella ha raccontato agli inquirenti di non essere stata presente, perché a cena dalle ore 22 con un gruppo di amici. Prima di andare via dal suo appartamento, Chiara Biasi avrebbe lasciato luci e televisori accesi, azione preventiva che non è però servita visto il probabile studio delle sue mosse da parte dei malviventi, che si sarebbero così assicurati di non trovare nessuno in casa al momento del saccheggio. Quando l’influencer è rientrata ha trovato luci e televisori spenti e ha capito che qualcosa non andava. Giunta in salone, l’amara scoperta: due finestre erano state forzate, mentre altre due erano state dimenticate o volutamente lasciate totalmente aperte. Facendo un giro della casa, ha poi trovato tutte le stanze a soqquadro con abiti, borse e accessori di importanti marchi del lusso, nonché altri ricordi completamente scomparsi.

Le parole di Chiara Biasi dopo il furto

Poco dopo l’accaduto, alcune indiscrezioni hanno iniziato a circolare sul web, fino al momento in cui Chiara Biasi ha scelto di non tacere e raccontare di persona la dinamica dei fatti e i suoi sentimenti in quel momento. Per farlo, l’influencer ha affidato ai social un lungo messaggio che è parso come un disperato sfogo: “Mi sento avvilita, delusa e ancora molto traumatizzata. Sono una donna autonoma, indipendente, forte e che vive sola per scelta ma, nonostante ciò, la sensazione che ho provato quando ho aperto la porta di casa quella notte non la auguro davvero a nessuno, perché l’idea che avrei potuto trovarmi quelle persone davanti mi rabbrividisce da quando ho ripreso coscienza” ha raccontato la ragazza che ha poi continuato soffermasi sul danno emotivo subito piuttosto che quello materiale: “Si sono portati via un pezzo della mia vita intera, dal giorno zero a quella notte, ricordi a cui tenevo morbosamente, non tanto per il valore economico quanto appunto per il valore sentimentale… Tutto ciò che ero riuscita a conquistarmi mi rendeva felice non per mostrare o dimostrare qualcosa a qualcuno bensì perché ce l’avevo fatta da sola”. 

Fonte : Sky Tg24