Eterni è una lettera d’amore ai fumetti di Jack Kirby: parola d Kevin Feige

Eterni è stato proiettato alla stampa e al pubblico durante la prima di Los Angeles, e mentre emergono i primi spoiler sul nuovo film Marvel il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha parlato dell’eredità del grande fumettista Jack Kirby.

In un’intervista con The Hollywood Reporter, Kevin Feige ha parlato di come il film di Chloe Zhao renderà omaggio a Jack Kirby e anticipato anche il grande debito che il nuovo cinecomic MCU ha nei confronti dell’influente fumettista. Inoltre, il produttore ha sottolineato anche quando sia triste che Kirby non sia vissuto abbastanza per vedere quanto le sue storie sarebbero diventate importanti per il MCU, spiegando come Eterni, e il MCU tutto, siano nati grazie alle sue idee.

L’intero film è una lettera d’amore a ciò che un solo uomo è stato in grado di fare con una matita, seduto ad una piccola scrivania sulla costa orientale. L’altro giorno pensavo: ‘Quanto è bello vivere nello stesso momento del tempo in cui William Shatner è andato davvero nello spazio?’. La cosa mi ha fatto riflettere: nella linea temporale in cui viviamo noi, Jack Kirby è morto molto prima che potesse vedere tutto questo, che potesse scoprire quanto le sue opere siano fondamentale per tante persone oggi“.

Eterni uscirà in Italia dal 3 novembre prossimo. Per capire il riferimento fatto da Kevin Feige all’attore di Star Trek, vi rimandiamo alle ultime notizie su William Shatner nello spazio.

Fonte : Everyeye