Berlino 2022, M. Night Shyamalan sarà il presidente di giuria

M. Night Shyamalan presiederà la giuria internazionale della 72a Berlinale che si svolgerà nel 2022. L’annuncio è stato ufficializzato pochi minuti fa. Il Festival di Berlino tornerà a svolgersi in presenza dopo le problematiche legate alla pandemia di COVID-19 che ne hanno impedito il regolare svolgimento nell’edizione 2021.

“Sono lieto e onorato che M. Night Shyamalan abbia accettato il nostro invito a ricoprire il ruolo di presidente di giuria” ha dichiarato il direttore artistico Carlo Chatrian.
“Nel corso della sua carriera ha plasmato un universo di paure e desideri stanno fianco a fianco, dove i giovani non sono solo i protagonisti, ma anche la forza trainante per superare le paure. All’interno dell’industria cinematografica statunitense Shyamalan è una figura unica, un regista che è rimasto fedele alla sua visione. Questa fedeltà al proprio ideale è anche ciò che cerchiamo nella nostra selezione” ha concluso. Nel 2021 fu Jeremy Irons a presiedere la Berlinale. Nessun film italiano a Berlino nel 2021 ha partecipato alla selezione per l’Orso d’Oro.

“Mi sono sempre sentito un regista indipendente all’interno del sistema di Hollywood. Sono esattamente quelle cose che in noi sono diverse e non ortodosse a definire la nostra voce. Ho cercato di preservare queste cose in me stesso invitando gli altri a proteggere quegli aspetti nella loro arte e in loro stessi. Essere invitato a far parte della Berlinale è profondamente significativo per me. Rappresenta il più alto imprimatur per un regista. Essere in grado di supportare e celebrare il miglior talento al mondo nella narrazione è un dono che ho accettato con gioia” ha dichiarato Shyamalan.

Su Everyeye trovate la recensione di Old, l’ultimo film diretto dal regista indiano.

Fonte : Everyeye