Colpito da un proiettile mentre gioca in camera: morto 13enne

Un ragazzino di 13 anni è morto a Tuscaloosa, in Alabama (Stati Uniti), dopo essere stato colpito da un colpo da un proiettile, esploso da un’auto in corsa. Il colpo di arma da fuoco lo ha raggiunto nella sua camera, dove stava giocando con il suo iPad.

“E’ un omicidio insensato, vediamo sempre adulti uccisi ed è terribile, ma quando la vittima è un ragazzino è tutto un altro livello”, ha detto il capo della polizia locale Brent Blankley ai media locali, spiegando che all’esterno dell’abitazione del ragazzo sono stati trovati moltissimi altri proiettili. L’abitazione del ragazzo non era probabilmente l’obiettivo della sparatoria, sottolineano dalla polizia che sta ricercando diversi possibili sospetti.

 “Stiamo cercando di localizzare alcuni veicoli, i nostri investigatori stanno lavorando senza sosta per individuare veicoli e sospetti”, ha detto il capitano Marty Sellers ad una televisione locale.

Fonte : Today