L’abbraccio e poi lo strappo della catenina in pieno centro

Due rapinatori, in pieno centro della Capitale. Una tecnica consolidata, ma la scelta della vittima sbagliata. Sì perché stavolta i due si sono ritrovati di fronte un agente fuori servizio proveniente, a Roma per turismo. L’uomo si trovava in giro nel centro della capitale con alcuni amici quando, intorno alla mezzanotte, è stato avvicinato da due cittadini egiziani che, con un fare amichevole, ma invadente, hanno prima tentato di abbracciarlo e poi, dopo averlo strattonato, gli hanno sfilato la collanina dal collo, facendolo anche cadere a terra.

Da San Giovanni in Laterano, luogo dove si è verificato l’evento, i malviventi hanno tentato la fuga in due direzioni differenti. Inseguiti dalla vittima e dai suoi amici i rapinatori sono stati fermati a poca distanza, grazie anche all’immediato intervento dei “falchi” della Squadra Mobile e degli agenti del Commissariato Celio presenti in zona.

I due, rispettivamente di 20 e 22 anni, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per rapina in concorso, mentre al primo, risultato essere sottoposto alla detenzione domiciliare, è stato contestato anche il reato di evasione. Per entrambi, all’esito dell’udienza di convalida, il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Fonte : Roma Today