David Fincher torna con Voir, una serie su Netflix

Il regista di Mindhunter e Mank torna su Netflix con un nuovo progetto antologico che vuole raccontare la meraviglia del cinema attraverso una serie di brevi documentari uno diverso dall’altro

Molti fan stanno ancora attendendo, a dire il vero ormai senza più troppa speranza, una terza stagione di Mindhunter. David Fincher, che aveva creato quella serie fra il psicologico e il thriller sui più efferati serial killer americani, pare avere altri progetti, anche se sempre su Netflix. È stata annunciata nelle scorse ore, infatti, Voir, una nuova serie di cui il regista di Seven e Mank sarà produttore esecutivo assieme a David Prior. Non ci sono ancora molti dettagli ufficiali ma, secondo un teaser da poco pubblicato su Twitter, si tratterà di “una serie documentario di approfondimenti visivi che celebrano il cinema, dalla mente di uno dei maestri moderni nell’arte filmica“.

Secondo le informazioni rivelate dal critico cinematografico Drew McWeeny, anche lui coinvolto nella produzione di Voir, si tratterà di un’antologia di documentari autonomi, ognuno dei quali “affronta un’idea radicalmente diversa, qualcosa che ci affascina, sconvolge o riguarda il nostro legame coi film“. Ogni episodio avrà una durata dai 10 ai 30 minuti e saranno tutti supervisionati appunto dalle menti di Fincher e Prior, quest’ultimo noto per l’horror del 2020 The Empty Man.

Voir farà il suo debutto ufficiale il prossimo novembre all’Afi Fest, il prestigioso festival organizzato dall’American Film Institute, per poi approdare successivamente anche su Netflix. A differenza di molti suoi colleghi ancora restii nei confronti delle modalità e delle novità dello streaming, Fincher ha con la piattaforma un rapporto ormai longevo e consolidato, iniziato con il suo lavoro su House of Cards. Di recente ha firmato un accordo globale di quattro anni e fra i suoi prossimi progetti c’è anche un film intitolato The Killer, con protagonista Michael Fassbender.

Fonte : Wired