Milan dal sogno all’incubo: a San Siro l’Atletico Madrid vince in rimonta al 97′

28 Settembre 2021

Beffa per il Milan. I rossoneri hanno disputato una splendida partita ma sono stat battuti dall’Atletico Madrid che tra l’85’ e il 96′ hanno ribaltato il risultato con i gol di Griezmann e Suarez. Incontro condizionato dal cartellino rosso per Kessié. Inutile per il Milan il gol di Leao. Ora il Milan è già obbligato alla rimonta.

0 CONDIVISIONI

Una beffa tremenda per il Milan che dopo aver cullato il sogno della vittoria molto a lungo è stato raggiunto e superato nel finale di partita con l’Atletico Madrid che ribalta il risultato con i gol di Griezmann e Suarez. Il Milan, che era passato in vantaggio con un gol di Leao, ha giocato dal 30′ in 10 uomini per il rosso a Kessié.

Gol di Leao e rosso a Kessié

Pioli manda in campo Rebic in attacco, con Leao e Brahim Diaz alle sue spalle. La difesa è quella delle ultime settimane. Griezmann escluso da Simeone, che sceglie un difensivo 4-4-2. Il Milan parte molto meglio, cerca di imporre il proprio ritmo e fa la partita. La prima grande chance ce l’ha Rebic che sfrutta un’autostrada ed entra nell’area di rigore dell’Atletico, ma Oblak manda in angolo. Il gol è nell’aria e arriva al 20′ quando Leao con una zampata firma l’1-0. Nonostante la forza degli spagnoli, il Milan controllava l’incontro quando alla mezz’ora l’arbitro turco Cakir espelle Kessié, decisione discutibile. Doppio giallo e cartellino rosso per l’ivoriano. Pioli decide di sistemare la squadra e cambia Rebic con Tonali. Leao con una rovescia meravigliosa fa impazzire San Siro, il pallone si stampa sulla traversa, ma era tutto inutile: il portoghese era in fuorigioco. Simeone rompe gli indugi e prima dell’intervallo manda in campo Joao Felix.

Rimonta Atletico con Griezmann e Suarez

E nella ripresa schiera subito De Paul e Renan Lodi. Il Milan bada in gran parte a difendersi. Compatti e poi fughe in contropiede per i rossoneri. L’Atletico ha una buona occasione con Suarez, che colpisce male di testa. Brahim Diaz si infortuna e lascia il posto a Ballo Touré, fuori pure Leao per Giroud. Simeone si gioca pure la carta Griezmann, l’Atletico fa tanto possesso inutile. Suarez viene cercato tantissimo, finisce a duello con Maignan, e c’è anche un accenno di rissa. Gli spagnoli continuano ad attaccare e nel finale trovano il pareggio con Griezmann. Al 94′ Cakir assegna un rigore all’Atletico, episodio dubbio perché toccano con la mano sia Kalulu che Lemar. Il VAR conferma il penalty, Suarez segna il gol della vittoria. Dopo 101 minuti di partita l’Atletico vince 2-1 a San Siro. Il Milan ora è obbligato sempre a vincere.

Leggi anche

Milan-Atletico Madrid in TV in chiaro su Canale 5: orario e dove vedere la partita di Champions League

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage