Mourinho si ribella alla Lazio, in conferenza si alza e se ne va: “Le modalità mettitele in…”

26 Settembre 2021

Le modalità per la gestione della conferenza stampa scelte dalla Lazio non piacciono a José Mourinho che invoca il diritto di altri giornalisti a rivolgergli domande. Quando il delegato gli fa notare che quello è il regolamento lui sbotta. “Questa è la modalità che la Lazio ha scelto per il suo allenatore. Io sono l’allenatore della Roma. Queste sono ca…”.

70 CONDIVISIONI

Josè Mourinho s’è preso la scena nel derby nonostante la sconfitta della Roma contro la Lazio. Prima ha riunito la squadra a metà campo, arringandola per farle coraggio e sgridandola per alcuni errori commessi, poi l’ha portata sotto la Curva Sud dell’Olimpico per rendere omaggio ai tifosi. In diretta TV non ha risparmiato critiche all’arbitro, Guida, e al Var per le decisioni molto discutibili in occasione del mancato rigore su Zaniolo e sulla espulsione per somma di ammonizioni che avrebbe meritato Lucas Leiva. La stoccata a Marco Parolo, ex bianco-celeste e oggi opinionista per DAZN, si aggiunge al novero della serata: “Complimenti per la grande vittoria”, gli dice in maniera polemica dopo aver notato i festeggiamenti con gli ex compagni di squadra.

Non è finita. Accade qualcosa anche dopo, quando si presenta in conferenza stampa credendo di poter rispondere alle domande dei giornalisti ma non potrà farlo. All’ingresso della sala stampa il delegato della Lega chiarisce quali soon le modalità scelte dalla Lazio (padrone di casa) al riguardo: il tecnico portoghese deve parlare solo con Sky, gli altri reporter la possono seguire dalla TV E qui gli animi si scaldano perché lo Special One non gradisce quella situazione e sugli schermi dello stadio Olimpico si nota il via vai dell’allenatore che prima si siede, prende una bottiglietta d’acqua, la sbircia e poi la apre. Si alza e se ne va, poi torna e poco dopo lascia del tutto la postazione.

“Facciamo la conferenza fuori allora, facciamola per tutti – dice Mourinho. Anche loro hanno diritto”, e percorre il corridoio dirigendosi verso i giornalisti. “È la modalità che ha scelto la Lazio”, ribadisce il delegato ma l’ex Chelsea replica piccato e attacca a testa bassa.

Leggi anche

“Sarri mi ha portato nel suo ufficio per scusarsi”: a Roma la rimpatriata con Mourinho

Questa è la modalità che la Lazio ha scelto per il suo allenatore. Io sono l’allenatore della Roma. Queste sono ca… Dici che non me la devo prendere con te? Voglio parlare alla stampa e tu non mi fai parlare. Devi rispettare il loro lavoro, anche lui è giornalista. Ha diritto a farmi domande.

Difficile, impossibile contenere il disappunto dell’allenatore della Roma. Il delegato della Lega prova a ricomporre la situazione ma non ci riuscirà. “Mi dispiace ma è la modalità…“, ribadisce al portoghese. La risposta è durissima: Mourinho se ne va, sbatte la porta e sbotta: “La modalità mettitela nel c…”.

[embedded content]

70 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage