Vandalizzata l’auto dell’avvocato che aiuta i minori a vaccinarsi (anche se i genitori sono contrari)

Redazione 26 settembre 2021 09:05

Vandalizzata l’auto dell’avvocato toscano che aiuta i minorenni che vogliono vaccinarsi. E’ lo stesso Gianni Baldini, presidente per la toscana dell’Associazione Matrimonialisti Familiaristi Italiani che lo annuncia su Facebook, postando foto dell’auto con la fiancata completamente graffiata e un inequivocabile bigliettino offensivo contro i vaccini e l’avvocato, lasciato come rivendicazione.

“Questa – scrive sul suo profilo Facebook l’avvocato – la sorpresa dell’altra notte dopo la decisione del Tribunale di Arezzo sui vaccini anti covid al minore 16enne…graffiti sulla fiancata della mia auto e… La firma inequivocabile… Veri maestri di civiltà…”.

Vandalizzata l’auto dell’avvocato Baldini

Qualche giorno fa il giudice tutelare di Arezzo si è pronunciato sul caso di un ragazzo di sedici anni, del Casentino, il cui padre voleva che si vaccinasse contro il covid, e la madre no. Il giudice ha accolto il ricorso dell’avvocato Baldini che assisteva il ragazzo e ha disposto in via d’urgenza la vaccinazione. L’avvocato comunque non si arrende e fa sapere di essersi già rivolto ai carabinieri: “Peccato che nel piazzale ci fossero le telecamere e che i carabinieri stiano acquisendo il tutto…”. Quindi, consiglia: “Forse converrebbe appalesarsi prima che la cosa diventi seria”.

L’episodio, come racconta ArezzoNotizie, è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì, Gianni Baldini era rincasato tardi. Poi era andato a dormire. Al risveglio la pessima scoperta: l’automobile ricoperta di profondi graffi nella carrozzeria e un biglietto lasciato nella portiera con scritto: “Infilateli nel c..o i tuoi vaccini”. “Nelle mie battaglie ci credo e le porto avanti”, spiega Baldini, che è presidente regionale degli avvocati matrimonialisti. Ovvero l’associazione a cui tanti ragazzi si stanno rivolgendo in questi giorni, proprio per poter avere la vaccinazione nonostante il diniego di uno dei genitori. “Di certo non mi faccio intimidire da azioni di questo tipo. Purtroppo – aggiunge Baldini – contro l’imbecillità non è stato trovato ancora un vaccino”. Dopo l’accaduto, il legale ha fatto denuncia ai carabinieri della compagnia di Bibbiena e la speranza è che il responsabile venga individuato grazie alle telecamere. In zona ce ne sono. “E’ stato molto spiacevole quanto accaduto, ma, ripeto, non ho intenzione di farmi intimidire. In coscienza e in competenza, sono un professionista. Vado avanti, nonostante qualche imbecille”.

Messaggio di solidarietà anche da Gian Ettore Gassani, presidente nazionale degli avvocati matrimonialisti italiani (Ami). L’associazione, si legge, “esprime la propria solidarietà al valoroso collega e presidente Ami Toscana per il vile atto vandalico che ha subito da sedicenti no vax alla sua autovettura. Gianni Baldini era intervenuto in Toscana in due vicende di altrettanti minorenni che avevano ottenuto l’autorizzazione dal Tribunale a vaccinarsi contro il covid. La si può pensare come si vuole, ma la violenza di certi balordi e vigliacchi deve essere condannata da tutti senza se e senza ma”.

Fonte: ArezzoNotizie →

Fonte : Today