Chi è Salvatore Vivace, candidato presidente di REvoluzione Civica in Municipio VII

Redazione 24 settembre 2021 16:47

Salvatore Vivace, classe 77, Laureato nel 2004 in Disegno industriale presso la facoltà di Architettura Sapienza di Roma, Master in Governance della Pubblica Amministrazione, è geometra e perito industriale. Subito dopo la Laurea si trasferisce per lavoro prima a Milano e poi a Londra dove segue progetti internazionali. Al rientro a Roma, nel 2016 ha inizio la sua carriera politica con la nomina ad Assessore Lavori Pubblici, Mobilità ed Urbanistica presso il Municipio VII di Roma Capitale.

Tra gli obiettivi più importanti raggiunti durante il mandato sono da annoverare: l’aver rimesso in piedi e strutturato gli uffici per la manutenzione stradale; aver dato impulso agli interventi per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile in collaborazione con il ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili; l’aver puntato sulla riqualificazione urbana delle periferie, con gli ottimi successi della pedonalizzazione di via Flavio Stilicone, gli interventi al Quadraro, largo padre Leonardo Bello, piazza Rosarno, la nuova viale Appio Claudio.

E’ inoltre fautore del progetto del ponte ciclopedonale per lo scavallo del GRA, in fase conclusiva, ed è fermo sostenitore della demotorizzazione della Città, convinto com’è che la mobilità alternativa all’auto sia il futuro, sia sotto forma di due ruote, sia sotto forma di mobilità elettrica, ma soprattutto sotto forma di mobilità su ferro, cercando di sfruttare tutte le infrastrutture già esistenti.

Fonte : Roma Today