Alaves-Osasuna 0-2

L’Alaves non è riuscita a uscire dal campo evitando la sconfitta. La squadra di Calleja, dopo lo svantaggio iniziale, non è riuscita a trovare la quadratura del cerchio per tornare in partita e così l’Osasuna ha portato a casa il risultato imponendosi per 2-0 conquistando tre punti che consentono agli uomini di Arrasate di muovere in maniera sostanziale la propria classifica. L’ equilibrio resta intatto fino al 22′ quando arriva la rete di David García. Osasuna che ha così provato a iniziare una fase di gara volta alla gestione del risultato cercando da una parte di evitare di incassare la rete che rimetterebbe la gara sui binari del pareggio ma con dall’altra, la seria intenzione di trovare gol della sicurezza che di fatto lascerebbe poche possibilità di recupero all’Alaves. Puntuale arriva al 29′ il gol di Roberto Torres che chiude i giochi.
Nel corso del match l’Alaves non ha creato grandi pericoli alla porta di Sergio Herrera poco impegnato, autore di solo 3 parate.

Assieme al risultato finale, l’Osasuna ha avuto il controllo del match: ha effettuato più tiri totali (13-8), e ha battuto più calci d’angolo (8-2). L’Alaves, invece, ha avuto un maggior possesso palla (55%).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell’avversario (334-232): si sono distinti Matt Miazga (63), Víctor Laguardia (47) e Joselu (33). Per gli ospiti, Rubén García è stato il giocatore più preciso con 24 passaggi riusciti.

Roberto Torres è stato il giocatore che ha tirato di più per l’Osasuna: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l’Alaves è stato Luis Rioja a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell’Osasuna, il difensore Nacho Vidal è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 15 totali). L’attaccante Joselu è stato invece il più efficace nelle fila dell’Alaves con 14 contrasti vinti (22 effettuati in totale).

Alaves: A.Sivera, Ximo Navarro, V.Laguardia (Cap.), R.Duarte, M.Miazga, I.Martín, T.Pina, L.Rioja, Toni Moya, M.Sylla, Joselu. All: Javier Calleja
A disposizione: A.Godoy, M.De la Fuente, F.Pellistri, Tachi, M.Loum, J.Guidetti, A.Abqar, Saul García, Jesús Owono, Manu García, M.Aguirregabiria.
Cambi: F.Pellistri <-> I.Martín (45′), M.Loum <-> T.Pina (45′), M.García Alonso <-> A.Moya (64′), J.Guidetti <-> M.Sylla (64′)

Osasuna: S.Herrera, David García, Nacho Vidal, A.Hernández, Manu Sánchez, J.Moncayola, D.Brasanac, L.Torró, R.Torres (Cap.), Kike García, Rubén García. All: Jagoba Arrasate
A disposizione: Rober Ibáñez , J.Grau, O.Sanjurjo, A.Budimir, Javi Martínez, Cote, Chimy Avila, Jonás Ramalho, Iñigo Pérez, J.Ontiveros, Unai García, Juan Pérez.
Cambi: O.Sanjurjo <-> J.Moncayola (71′), E.Ávila <-> E.García Martínez (82′), J.Martínez <-> R.Torres (82′), I.Pérez <-> R.García (88′)

Reti: 22′ David García, 29′ (R) Torres.
Ammonizioni: R.Torres, L.Torró, M.Sánchez, V.Laguardia, A.Moya, R.Duarte, J.Navarro Jiménez

Stadio: Mendizorroza
Arbitro: Alejandro José Hernández Hernández

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport