Barbara Palombelli: “Sono contro la violenza sulle donne, la puntata andava vista tutta”

17 Settembre 2021

A “Quarto Grado”, Barbara Palombelli torna sulle parole poco fortunate pronunciate nel corso di Forum di giovedì 16 settembre: “Sono sempre stata in prima linea contro la violenza sulle donne. La puntata di Forum andava mostrata dall’inizio alla fine. Abbiamo avuto un’esperta che ci ha mostrato i gradi di comportamento violento”.

0 CONDIVISIONI

Barbara Palombelli ha aperto la puntata di “Quarto Grado”, il talk show condotto da Gianluigi Nuzzi, per replicare al caso che l’ha vista protagonista. Nel corso della puntata di Forum di giovedì 16 settembre aveva detto “è lecito domandarsi se questi uomini erano completamente fuori di testa oppure c’è stato un comportamento esasperante, aggressivo”. Ma a Quarto Grado spiega: “La puntata di Forum andava mostrata dall’inizio alla fine”. 

Le parole di Barbara Palombelli

Barbara Palombelli ha spiegato: “Sono sempre stata in prima linea contro la violenza sulle donne. La puntata andava vista dall’inizio alla fine, abbiamo avuto un’esperta che ha spiegato i vari gradi del comportamento violento”. 

Sono sempre stata in prima linea contro la violenza sulle donne. La mia storia professionale comincia con il massacro del Circeo. Essere messa tra le persone che giustifica la violenza sulle donne mi ha procurato grande malessere. La puntata di Forum andava mostrata dall’inizio alla fine. Abbiamo avuto un’esperta che ci ha mostrato i vari gradi del comportamento violento, nessuna rabbia può giustificare un femminicidio. Mi spiace se qualcuno si è sentito offeso, se qualcuna si è sentita offesa, la mia storia professionale parla chiaro. Forum è un tribunale e ha una sua autonomia, chi vedrà la puntata dall’inizio alla fine, capirà.

“Dobbiamo fare un passo avanti”

Barbara Palombelli, come fosse un tormentone, ribadisce le scuse e contestualizza: “Dobbiamo però fare tutti un passo avanti, capire come prevenire l’escalation di un comportamento che poi puà degenerare”. 

Leggi anche

Matilde D’Errico, regista di Amore Criminale: “Sorpresa dalle parole di Palombelli sui femminicidi”

Dobbiamo fare tutti un passo avanti, dobbiamo capire come disinnescare e prevenire, capire il primo gesto e l’escalation di un comportamento che poi può degenerare. Ci vogliono sostegni, psicologi, bisogna prevenire affinché non accada mai più. Dobbiamo fare un salto di qualità.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage