Rapina al Carrefour di via Solario al Vomero armato di pistola, arrestato un 41enne di Napoli

17 Settembre 2021

Una rapina armato di pistola al supermercato Carrefour di via Antonio Solario, nel quartiere napoletano del Vomero: l’uomo è stato identificato ed arrestato quest’oggi. Deve rispondere di rapina pluriaggravata: è un 41enne pregiudicato di Napoli, incastrato dalle immagini di videosorveglianza e dalle testimonianze dei presenti.

0 CONDIVISIONI

Una delle fasi della rapina a via Antonio Solario.

Una rapina in un supermercato nel cuore del Vomero, armato di pistola. Era fuggito con l’incasso, facendo perdere le proprie tracce, fino ad oggi quando gli agenti di polizia lo hanno raggiunto con una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Napoli. L’accusa è quello di rapina pluriaggravata: l’uomo, un 41enne napoletano già pregiudicato per reati specifici, è stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso l’intera rapina, durata circa un minuto tra l’ingresso del rapinatore e la sua fuga.

La rapina era avvenuta il 1° marzo 2020, quando in Italia si erano registrati i primi focolai di coronavirus localizzati tra la Lombardia ed il Veneto, che avrebbero portato tra una settimana dopo al lockdown di tutta Italia. Il rapinatore era entrato nel Supermercato Carrefour di via Antonio Solario, a due passi da piazza Medaglie d’Oro al Vomero, il quartiere collinare di Napoli, con il volto travisato e pistola in pugno, puntandola contro la cassiera e intimandole di consegnargli l’incasso. In meno di un minuto, l’uomo aveva fatto il giro della cassa, preso tutti i soldi e poi era uscito facendo perdere le proprie tracce. Già in quell’occasione però un poliziotto libero dal servizio aveva provato a inseguirlo ma, non riuscendoci, era comunque riuscito a coglierne le sembianze, fornendo una prima descrizione del rapinatore, poi incrociata anche con le testimonianze dei presenti e le immagini delle telecamere. Alla fine, l’uomo è stato identificato e, raccolti tutti gli indizi, è scattato per lui l’arresto quest’oggi con l’accusa di rapina pluriaggravata.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage