Test medicina 2021, online i punteggi anonimi: ecco come visionarli

Sono stati circa 70mila i candidati che lo scorso 3 settembre si sono cimentati nei test d’ingresso per avere accesso alla facoltà di Medicina in tutta Italia e per ottenere uno degli oltre 14mila posti a disposizione (più oltre mille per Odontoiatria). Da oggi, è possibile accedere ai punteggi anonimi, ordinati secondo il codice etichetta. Ecco come fare per visionarli.

Come scoprire i risultati anonimi

Test di medicina, le domande sbagliate saranno annullate

I risultati, come riportano anche diversi portali che si occupano del mondo della scuola e dell’università, sono, come detto, anonimi ma gli studenti che si sono candidati per l’accesso alla facoltà di Medicina possono, ricordando il codice alfanumerico della coppia di etichette applicate il giorno della prova sul foglio delle risposte e sulla scheda anagrafica, risalire al proprio punteggio. Per avere visione dei risultati del test di medicina 2021, dunque, basterà entrare nella propria area riservata sul sito di Universitaly e cercare il proprio codice etichetta. A margine della pubblicazione dei risultati, poi, si potranno stilare anche le prime ipotesi rispetto al punteggio minimo per entrare in facoltà, dato che comunque non tiene conto delle preferenze inserite da ciascuna matricola. Per venire a conoscenza, con maggiore certezza, del punteggio minimo per aggiudicarsi uno dei posti messi a disposizione sarà dunque necessario aspettare ancora qualche giorno. La graduatoria nominativa nazionale, infatti, verrà pubblicata il prossimo 28 settembre. Quattro giorni prima, invece, ovvero il 24 settembre, sempre nella pagina riservata del portale Universitaly, i candidati potranno prendere visione del proprio elaborato, del proprio punteggio e della propria scheda anagrafica.

Le polemiche dopo il test

Dopo il test, anche quest’anno, si sono diffuse le polemiche relative ai quesiti. Maria Cristina Messa, attuale ministro dell’Università, aveva già sottolineato il suo disappunto relativamente all’ultima tornata di test di ingresso per Medicina, dopo le contestazioni avanzate da parte di alcuni candidati e relative a diverse domande considerate sbagliate. “Devo riuscire a fare le graduatorie tenendo conto degli errori, annullando le domande sbagliate o comunque quelle che sono sotto verifica”, aveva detto il ministro, assicurando ai candidati il suo personale intervento per risolvere la questione e avendo accertato che i dubbi sollevati, almeno per una parte delle domande, erano fondati. L’obiettivo resta quello di non ostacolare l’inizio dei corsi per le matricole. “Non può succedere e non si può ammettere che in un test così importante ci fossero svarioni come quelli accertati”, aveva sottolineato ancora Messa.

Fonte : Sky Tg24