Harry Potter, chi è il mago più potente che compare nei film? Parliamone

Nel corso dei sette libri (e relativi otto film) di Harry Potter ne abbiamo visti di maghi potenti, che si tratti dei nostri protagonisti e dei loro alleati o di villain votati alla magia oscura: ma chi, tra questi, è effettivamente meritevole della palma di mago più potente apparso nel corso della serie?

Inutile girarci troppo intorno: Albus Silente e Tom Riddle (aka Voldemort) sono ovviamente gli unici pretendenti credibili al titolo, vista l’indiscutibile superiorità mostrata in più di un’occasione su chiunque si parasse loro davanti (certo, il Signore Oscuro viene infine sconfitto dal nostro Harry, ma sappiamo bene quanto poco abbia contato in quel caso la pura abilità). Ma chi, tra i due, è effettivamente il più forte?

A questo punto la nostra scelta non può che ricadere sull’indimenticato preside di Hogwarts, che al netto di qualunque prova di abilità con la bacchetta ha dal lato suo un bonus non da poco: Silente è infatti l’unico mago, tra quelli presentatici da J.K. Rowling, a non esser mai stato sconfitto (la morte del nostro, come ben sappiamo, è dovuta unicamente a una sua ingenuità da imputare alla voglia di rivedere per un’ultima volta la sorella Ariana).

Un curriculum impeccabile quello di Silente, dalla sconfitta di Grindelwald all’uccisione per mano di Piton organizzata nei minimi dettagli con il professore di Pozioni, che pone quindi il nostro inevitabilmente su un gradino più alto rispetto a quello occupato dal caro erede di Serpeverde. Siete d’accordo con la nostra analisi? Fatecelo sapere nei commenti! Recentemente, intanto, Daniel Radcliffe ha svelato il suo film di Harry Potter preferito.

Fonte : Everyeye