Tale e Quale Show 11, Conti svela le novità: perché non c’è Salemme, i primi big e il voto social

E undici. “Non avrei mai pensato di arrivarci” ha detto stamattina Carlo Conti alla conferenza stampa di Tale e Quale Show – al via da venerdì 17 settembre, in prima serata su Raiuno, per otto puntate – presentando il cast e le novità di questa nuova edizione del varietà, simbolicamente dedicata a Raffaella Carrà. Un gesto “doveroso” ha spiegato il conduttore, evidenziando un’unica grande mission: “Leggerezza”.

Parola d’ordine, dunque, divertire e divertirsi, a partire dalla giuria che quest’anno perde un pezzo e ne acquista un altro da novanta. Non ci sarà Vincenzo Salemme, impegnato a girare il suo film – “Spero possa venire a presentarcelo qui in anteprima” ha detto il padrone di casa -, al suo posto Cristiano Malgioglio che promette: “Non sarò l’opinionista tradizionale, non userò aggettivi come ‘bello’, ‘bellissimo’, ‘trucco perfetto e perfettissimo’. Loro non si devono spaventare dei miei giudizi, Carlo poi sa come addestrarmi perché mi conosce benissimo”. Al loro solito posto Loretta Goggi, “la regina” – fin dalla prima edizione – e Giorgio Panariello. Ci sarà anche un quarto giudice: “Un grande imitatore che per tutta la puntata imiterà un personaggio – ha fatto sapere Conti – Parlerà in quel modo, penserà in quel modo e darà i voti secondo il suo pensiero. Nella prima puntata avremo Vittorio Sgarbi”. Il nome dell’imitatore non è stato svelato, anche se il più semplice a cui pensare sarebbe quello di Gabriele Cirilli, altro habituè del programma. 

Il voto social e i primi big 

Oltre al voto dei giudici quest’anno ci sarà la preferenza social. I telespettatori potranno esprimere il loro giudizio attraverso gli account Facebook e Twitter, assegnando punti ai loro preferiti. Chi ha più voti avrà 5 punti in più, il secondo tre punti, il terzo uno. “Non è un’incidenza così forte però è un modo per sentire anche il parere del pubblico che ci segue da casa” ha spiegato il conduttore, che ha poi svelato i primi big che porteranno sul palco i protagonisti di questa edizione. Alba Parietti interpreterà Loredana Bertè, Stefania Orlando Lady Gaga, Francesca Alotta sarà Emma Marrone, Deborah Johnson Donna Summer, Federica Nargi vestirà i panni di Elettra Lamborghini, Simone Montedoro quelli di Francesco De Gregori. Ciro Priello sarà Stash dei The Kolors, Dennis Fantina Eros Ramazzotti, Pierpaolo Petrelli Ricky Martin, Biagio Izzo porterà sul palco la hit Bongo Cha Cha Cha, mentre i Gemelli di Guidonia saranno il trio dell’estate Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro.

La polemica sul blackface

Abolito il trucco nero per le imitazioni degli artisti di colore, che soprattutto nell’ultima edizione aveva sollevato un bel polverone. Carlo Conti spazza via la polemica sul blackface arruolando Deborah Johnson: “Da parte dell’azienda c’era l’indicazione di non fare più i cantanti di colore. A me sembrava una grande ingiustizia e un modo per ghettizzare un genere musicale e tanti artisti. Allora mi sono detto: ‘Non possiamo prendere una persona bianca per interpretare una persona di colore? Bene, prendiamo una bravissima cantante di colore, che è più chiara di me tra l’altro, e interpreterà tutti i cantanti di colore. E non solo. Sperando poi non si faccia polemica sul whiteface”. 

La squadra

Da ricordare che, come da prassi, tutti i protagonisti canteranno dal vivo, sulle basi e sugli arrangiamenti realizzati dal maestro Pinuccio Pirazzoli. Gli artisti saranno seguiti, nell’arco del loro percorso, dai tutor: i vocal coach Maria Grazia Fontana, Dada Loi, Matteo Becucci e la new entry Antonio Mezzancella (già Campione di Tale e Quale Show 2018), oltre naturalmente alla actor coach Emanuela Aureli. Abiti e trucco sono firmati dalle maestranze Rai, altra medaglia sul petto di Tale e Quale Show. 

Fonte : Today