Ostia, sorpresa in uno stabilimento: nate 30 tartarughe marine. Esemplari liberati

Redazione 15 settembre 2021 13:50

Ennesima sorpresa dal mare di Ostia. Da un nuovo nido di tartaruga marina Caretta Caretta, non tracciato, sono nate 30 piccoli esemplari. La scoperta nello stabilimento La Bussola, dove le tartarughine si sono mosse lasciando tracce sulla sabbia ovunque. Subito avvertiti gli esperti di Tartalazio della Regione Lazio che hanno provveduto a tenere in un contenitore le 17 tartarughine che ancora non avevano raggiunto il mare, per liberarle stasera col buio, quando i pericoli per loro sono minori.

Il nido, secondo quanto emerso, era stato deposto verso la fine di luglio ma purtroppo le tracce erano state calpestate talmente da non renderlo riconoscibile. Dopo circa 53 giorni, i piccoli sono spuntati con le prime luci del mattino. Tredici hanno raggiunto subito il mare, 17 sono state liberate in sicurezza oggi.

Il personale dello stabilimento aveva raccolto le tartarughe avvisando la Capitaneria di Porto che, a sua volta, ha attivato la Rete Tartalazio che è intervenuta immediatamente per mettere in sicurezza sia i piccoli che il nido, dal quzle potrebbe ancora uscire qualche neonato.

Nelle prossime notti continuerà il monitoraggio del nido nella speranza di nuove nascite. Con questo, sono 10 i nidi individuati e seguiti quest’anno lungo le coste del Lazio, con un numero di nascite che si avvicina ai 500 piccoli, un numero impressionante, considerando il fatto che il primo nido nel Lazio è stato individuato nel 2016 e le prime nate sono state seguite solo nel 2018. 

Tartarughe, boom di nascite a Roma: a Castelporziano sfiorati i duecento piccoli

Fonte : Roma Today