Pelè lascia la terapia intensiva dopo l’intervento per il tumore: “Presto torneremo insieme”

14 Settembre 2021

Pelè sta recuperando dall’intervento subito a causa del tumore al colon per il quale era stato ricoverato lo scorso 31 agosto. “Sto recuperando, piano ma con decisione, anche grazie al vostro amore. Presto torneremo insieme, ora devo finire questi 90 minuti e anche i supplementari” ha scritto sui social mentre dall’ospedale di San Paolo il bollettino medico annunciava l’uscita dalla terapia intensiva.

26 CONDIVISIONI

Finalmente la paura è passata e Pelè è ora fuori pericolo. Questo recita l’ultimo bollettino medico, che sottolinea l’aspetto più importante: è uscito dalla terapia intensiva e continuerà la sua degenza in una stanza di reparto. Dopo il timore per le sue condizioni, a seguito di un tumore al colon che lo aveva costretto ad un immediato ricovero e un successivo, delicato intervento chirurgico, O’ Rei adesso può pensare a riprendersi. E lo ha mostrato anche via social, strumento che non ha mai abbandonato nemmeno nei momenti più difficili, regalando ai propri ammiratori la notizia più attesa: “Presto staremo di nuovo insieme!”

Dunque, per Pelè il peggio sembra essere passato: il tumore al colon, il ricovero, l’intervento e i giorni in terapia intensiva diventano un triste ricordo da dimenticare il prima possibile. Il pericolo è stato serio ma la tenacia del vecchio campione, oramai 80enne, si è mostrata per l’ennesima volta e grazie al carattere mai domo, O Rei ha giocato e – al momento vinto – anche questa ennesima partita con la vita. “Amici miei, questo è un messaggio per ognuno di voi. Non pensate che non abbia letto i migliaia di messaggi affettuosi che ho ricevuto” scrive Pelè sui social, insieme ad una foto di lui festante.

Grazie mille a ciascuno di voi per aver dedicato anche solo un minuto della vostra giornata e per avermi mandato energia positiva. Amore, amore e amore! Ho già lasciato la terapia intensiva e sono nella mia stanza.

Per Pelè una nuova rinascita, un ritorno alla normalità dopo la grande paura dallo scorso 31 agosto quando era stato ricoverato con grande riserbo sulle sue reali condizioni. Oggi, il bollettino emesso è di tutt’altra natura: “Il paziente Edson Arantes do Nascimento  si presenta in buone condizioni cliniche e ha lasciato il reparto di terapia intensiva. Resterà in convalescenza in reparto“. Quando potrà lasciare nuovamente l’ospedale di San Paolo non è ancora dato sapersi, ma per Pelè l’importante è aver ancora una volta vinto la personale sfida col destino.

Leggi anche

Il fratello di Mario Gotze in terapia intensiva dopo uno scontro in campo: “Brutto trauma cranico”

Continuo ogni giorno più felice, con molta disposizione a giocare tutti i 90 minuti della partita, più i supplementari. Presto torneremo insieme!

26 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage