Un uomo tranquillo, una storia di vendetta con Liam Neeson

Un uomo normale si trova al centro di una tragedia che colpisce la sua famiglia. Non resta altro che vendicarsi. Lunedì 26 agosto alle 21.15
per il ciclo lunedì première Sky Cinema Uno
trasmette Un uomo tranquillo
, un film 
di Hans Petter Moland.

Liam Neeson in una storia di vendetta, remake del film norvegese In ordine di sparizione. Nels è un uomo con una vita serena che guida uno spazzaneve in Colorado. La sua vita viene bruscamente sconvolta dalla morte del figlio Kyle, liquidata dalle autorità come un’overdose di eroina, e invece causata da una gang di spacciatori di droga. Da quel momento Nels avrà come unico obiettivo di punire i colpevoli. Lunedì 26 agosto alle 21.15 per il ciclo lunedì première Sky Cinema Uno trasmette Un uomo tranquillo di Hans Petter Moland.

Dal 2008, ovvero dal primo Taken, Liam Neeson “ha fatto una fortuna interpretando ruoli da vecchio in film che parlano di vendetta”, come ironizza un episodio de Il metodo Kominsky: un Charles Bronson per il Ventunesimo secolo, con il beneficio aggiunto di quella fisicità da “montagna che cammina” e uno spessore recitativo che sopravvive anche alle sceneggiature più schematiche. Nels Coxman è spinto fin dal cognome (Cock Man, nell’originale addirittura Dickman) a impersonare il maschio alfa per antonomasia, e a restaurare un’atavica virilità nordica contro il damerino Vichingo, ma anche contro un paio di killer segretamente omosessuali e uno stucchevole designer di abiti da sposa. Neil si rispecchia solo nel codice d’onore di una gang di nativi americani (nell’originale erano serbi) che presidiano il Colorado non solo in termini di business ma anche di legittima eredità etnica.

Fonte : Sky Tg24