Paura all’Aurelio, crolla solaio in un laboratorio di analisi: una donna in codice rosso

Paura all’Aurelio dove, intorno alle 12:45 circa, si è verificato il crollo di un pavimento di un laboratorio di analisi in via Aurelia 475, all’altezza con piazza San Giovanni Battista de La Salle. Sul posto la polizia locale di Roma Capitale con il gruppo Aurelio, i carabinieri della compagnia di San Pietro – che indagano – e i vigili del fuoco, anche con il gruppo Usar, specializzato negli interventi di soccorso dopo i crolli. 

Stando a quanto emerso da via Genova, il pavimento è crollato e due persone sono finite nei locali sottostanti dove erano in corso alcuni lavori di ristrutturazione. Ferita gravemente, ma non in pericolo di vita, una donna di 38 anni che è stata trasportata all’ospedale San Camillo di Roma. Un’altra donna di 34 anni è rimasta solo lievemente ferita.

A quanto si apprende, nel locale sottostante erano al lavoro due operai, un italiano di 71 anni e un romeno di 37, rimasti illesi. In base a una prima ricostruzione, pare che i due operai stessero abbattendo un manufatto quando, improvvisamente, il soffitto del locale ha ceduto, facendo crollare così sotto ai piedi delle persone presenti nel poliambulatorio il pavimento.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Madonna del Riposo insieme ai colleghi della Compagnia San Pietro, oltre al personale della Asl. Il locale è stato messo sotto sequestro insieme ad un demolitore in uso ai due operai. Indagini in corso. Nessuno dei feriti, al momento, risulterebbe in pericolo di vita.  

aurelio1-2

Fonte : Roma Today