Tutto quello che si potrà fare nel nuovo hotel dedicato a Star Wars

Lo Star Wars: Galactic Starcruise inaugura nella primavera del 2022 a Disney World in Florida. Per gli ospiti sarà come vivere su una nave spaziale. Peccato i prezzi (anche loro stellari)

[ ]

Dopo le chiusure e le relative perdite a causa del coronavirus, Disney torna a puntare su uno dei settori più redditizi della compagnia: quello dei parchi di divertimento e delle attrazioni tematiche. Tra i tanti progetti messi in cantiere negli ultimi anni per rinnovare l’offerta e attirare visitatori di tutto il mondo c’è sicuramente lo Star Wars: Galactic Starcruise, un hotel pensato per riprodurre in tutto e per tutto le atmosfere di Guerre stellari. Nelle scorse ore è stato addirittura diffuso un trailer che anticipa quello che sarà l’albergo all’interno del Disney World in Florida. L’inaugurazione? Primavera 2022.

Secondo il sito ufficiale, la struttura (dove si potrà pernottare per minimo due notti) si configurerà come “in parte teatro immersivo, in parte attrazione tematica, in parte sperimentazione culinaria e in parte gioco di ruolo”. Anzi, “per tutto il viaggio si verrà incoraggiati a prendere parte all’intrigo, all’avventura e al mistero”. Una volta arrivati sul posto, sarà come saltare nell’iperspazio a bordo di una delle tante navi della galassia di Star Wars, con le stanze dotate di finestre affacciate sullo spazio. Si potrà, poi, provare dal vivo a impugnare la spada laser, cenare nel ristorante in stile cantina spaziale e ancora programmare una gita nella vicina attrazione intitolata Galaxy Edge.

Insomma, l’occasione è ghiotta per indossare i panni (letteralmente) di un cavaliere Jedi o di un avventuriero della galassia lontana, lontana. L’unico ostacolo, in questo caso, potrebbero essere i costi: secondo i primi calcoli, una famiglia di quattro persone arriverebbe a spendere sui 6mila dollari per due notti, mentre la formula più economica al momento pare essere quella per due persone a 4809 dollari. E questo solo per le stanze base, anche se nel sito sono menzionate le Galaxy Chess Suite e la Grand Captain Suite, con due e tre finestre rispettivamente. Prossimamente saranno diffusi ulteriori dettagli, nel frattempo le Faq del sito ci tengono a precisare che “lo Star Wars: Galactic Starcruiser non porta davvero gli ospiti nello spazio, ma è come se l’avessero fatto”.

Fonte : Wired