Game of Thrones, Kit Harington racconta la curiosa pausa dal set della serie tv in Islanda

L’attore che ha interpretato Jon Snow ricorda il suo momento preferito. Si è verificato durante le riprese della seconda stagione, quelle in cui ha conosciuto la futura moglie Rose Leslie. Ma non ha niente a che fare con l’amore o con la trama della serie. Tutto è avvenuto durante una pausa pipì

Le ronde sulla barriera, le battaglie con gli Estranei, le cavalcate a dorso di drago. Game of Thrones ha definitivamente lanciato la carriera di Kit Harington e gli ha fatto incontrare sua moglie, Rose Leslie, eppure niente di tutto questo è in cima alla lista dei suoi momenti preferiti sul set della fortunatissima serie tv HBO. No, il ricordo più bello di Jon Snow è legato a una pausa pipì in Islanda durante le riprese della seconda stagione.

 

Lo spettacolo del ghiacciaio islandese

Game of Thrones, Emilia Clarke non ha dubbi: quale scena cambierebbe

“Ricordo che stavamo girando su questo incredibile ghiacciaio e mi sono allontanato per fare la pipì in… qualche posto sperduto e selvaggio in Islanda – ha raccontato l’attore al canale streaming Sirius XM – ho alzato lo sguardo verso il ghiacciaio e ho pensato: ‘Dio mio, ho avuto il miglior lavoro del mondo’. E questa esperienza è rimasta con me perché, quando mi sento scontroso, una cosa che, credetemi, mi riesce benissimo, ci ripenso e mi dico: ‘Ora fai un lavoro decisamente speciale’”.

GUARDA L’INTERVISTA INTEGRALE A KIT HARINGTON

L’incontro con la futura moglie Rose Leslie

Il Trono di Spade, 10 ragioni per cui vedere la serie cult di HBO

Harington aveva all’epoca 25 anni e proprio in occasione delle riprese della seconda stagione conobbe Rose Leslie, l’attrice che interpreta Ygritte, la Bruta dai capelli rossi di cui Jon Snow finisce per innamorarsi perdutamente. Un sentimento che non deve essere stato troppo complicato simulare per Kit Harington, visto che tra i due nacque all’epoca una relazione sentimentale che nel 2018 è sfociata in matrimonio e che ha recentemente portato il primo figlio alla coppia. “La seconda stagione è stato il momento in cui la serie è decollata e abbiamo realizzato che ci trovavamo dentro qualcosa di bello”, ha aggiunto l’attore.

GOT, tra spin off cancellati e confermati

Le 15 serie tv USA che hanno influenzato i primi due decenni del 2000

Nonostante le critiche di molti fan per il finale della serie, Game of Thrones continua a essere amatissima ed è altissima l’attesa per gli spin off annunciati da HBO. House of the Dragon, la serie prequel che racconterà le vicende della casata dei Targaryen, arriverà su Sky nel 2022. Un altro prequel che avrebbe avuto nel cast Naomi Watts, Bloodmoon, è stato cancellato nel 2019 dopo che era stato girato il pilota. L’ultima serie spin off abbandonata dalla produzione è quella dedicata a Flea Bottom, Fondo delle Pulci, il quartiere di Approdo del Re culla della criminalità e di gran parte degli intrighi della capitale di Westeros. In contemporanea, però, HBO ha iniziato a lavorare ad altre due serie animate sull’universo narrativo creato da George R. R. Martin.

Fonte : Sky Tg24