Accordo per il rinnovo tra Messi e Barcellona: ha accettato il taglio drastico dello stipendio

2 Agosto 2021

Manca solo la comunicazione ufficiale ma in Spagna rilanciano la notizia: Lionel Messi e il Barcellona hanno raggiunto l’intesa per il rinnovo del contratto scaduto a giugno scorso. Per restare in blaugrana l’argentino ha accettato una drastica riduzione dello stipendio in base alla nuova politica di contenimento dei costi.

0 CONDIVISIONI

Il tormentone sta per finire. Manca solo l’ufficialità ma la storia tra Lionel Messi e il Barcellona non è finita il 30 giugno scorso. La Pulce e il club catalano hanno raggiunto l’accordo sul rinnovo del contratto con l’argentino che ha accettato un taglio dell’ingaggio del 50% per restare in blaugrana per altri cinque anni. Un sacrificio necessario considerata la realtà dei conti (con un debito a breve termine da circa 1 miliardo di euro), che toglie il sonno e ha messo la società spalle al muro chiedendo ai calciatori di fare un passo indietro rispetto alle pretese abituali, e il diktat imposto dalla Liga secondo cui il monte ingaggi divenuto insopportabile andava ridotto drasticamente.

A rilanciare le ultime notizie sulla vicenda, che ha tenuto i tifosi catalani col fiato sospetto, è stato il quotidiano Sport che ha raccontato i dettagli e azionato il timing in vista della comunicazione formale. Quando avverrà? Difficile dirlo anche perché sul tavolo della dirigenza Laporta ci sono ancora altri nodi da sciogliere per la contrattazione delle singoli posizioni di altre colonne della squadra quali Gerard Pique, Sergio Busquets, Jordi Alba e Sergi Roberto ai quali è stata proposta una decurtazione lievemente inferiore (40%) ma egualmente sostanziosa.

Quanto guadagnerà adesso il ‘dieci’ sudamericano? Non c’è ancora certezza sulle cifre nuove e reali. È ovvio, però, che le somme rivelate dal giornale iberico El Mundo qualche tempo fa sono del tutto fuori dal mondo rispetto ai tempi attuali e alle possibilità effettive del Barça che prima di tesserare i nuovi acquisti deve mettere a posto il bilancio e rientrare nel range di riduzione drastica delle spese. Nel 2017 a Messi erano stati fatti ponto d’oro perché mettesse nero su bianco legandosi alla squadra: in quattro anni avrebbe percepito una montagna di denaro, qualcosa come 555.237.619 euro in totale, che sarebbero l’equivale di quasi 139 milioni lordi a stagione. Non basta, perché allora avrebbe ricevuto anche un premio alla firma di 115 milioni oltre ad altri 80 milioni quale bonus fedeltà.

Leggi anche

“Se ha problemi con il Barcellona, noi siamo qui”: la proposta del PSG al padre di Messi

Bei tempi di una volta ma potrà accontentarsi e non rischierà certo di non sbarcare il lunario. Messi adesso si gode ancora la vacanza a Ibiza dopo le fatiche della Copa America. Aspetta che sia ufficializzato il rinnovo e poi tornerà ad allenarsi regolarmente, da tesserato del Barcellona. Ed è possibile che non parteciperà nemmeno al Trofeo Gamper con i blaugrana in campo contro la Juventus.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage