Chi era la madre di Star Lord? Ricordiamo l’inizio di Guardiani della Galassia

Sette anni fa, con diversi mesi di anticipo rispetto alle sale italiane, i cinema statunitensi accoglievano uno dei capitoli più amati e apprezzati del Marvel Cinematic Universe: il primo Guardiani della Galassia di James Gunn.

Ricordato giustamente come una pellicola frizzante e ad alta dose di divertimento, il film si apre in realtà con la straziante scena della morte di Meredith Quill, madre di Peter Quill aka Star-Lord, scomparsa prematuramente a causa di un cancro al cervello che nel capitolo successivo si scopre essere stato impiantato di nascosto dal padre di Peter, il pianeta vivente Ego.

Meredith è nata e ha vissuto a St. Charles, in Missouri, dove ha cresciuto Peter da sola dopo che Ego è stato costretto a tornare sul suo pianeta per ricostituire la forza vitale. Chiamava il figlio il suo piccolo “Star-Lord”, nome che poi Peter ha adottato per le sue scorribande da fuorilegge spaziale, e gli ha regalato un Walkman con un mixtape delle sue canzoni preferite, lo stesso “Awesome Mix Vol.1” che fa da soundtrack alla pellicola. Prima di morire di cancro terminale nel 1988, quando Peter aveva appena 8 anni, gli diede inoltre un secondo mixtape che quest’ultimo non aprì prima di aver difeso il pianeta Xandar come membro dei Guardiani della Galassia.

Nel frattempo vi ricordiamo che, dopo la parentesi The Suicide Squad, entro la fine dell’anno James Gunn tornerà ai Marvel Studios per realizzare Guardiani della Galassia vol. 3.

Fonte : Everyeye