Monza-Juve 1-2, Ranocchia e Kulusevski in gol: ai bianconeri il Trofeo Berlusconi

MONZA-JUVENTUS: 1-2

13′ Ranocchia (J), 53′ Kulusevski (J), 88′ D’Alessandro (M)

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Sampirisi, Bellusci (14′ st Paletta), Caldirola (1′ st Pirola); Pereira, Brescianini (1′ st Colpani), Barillà (30′ st Scozzarella), Machi (14′ st Valoti), Carlos Augusto(14′ st Donati); Gytkjaer (14′ st Maric), D’Alessandro (42′ st Siantounis). A disposizione: Sommariva, Rubbi, Anastasio. Allenatore: Stroppa.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (1′ st Perin); De Sciglio (36′ st Hajdari), De Ligt (16′ st Dragusin), Demiral (1′ st Rugani), L. Pellegrini (1′ st De Winter); Rabiot (23′ st Miretti), Ramsey (1′ st Fagioli), Ranocchia (23′ st Peeters); Kulusevski (23′ st Marques), Brighenti (16′ st Akè), Soulé (16′ st Felix Correia). A disposizione: Pinsoglio. Allenatore: Allegri.

Grazie al successo per 2-1 sul Monza nella gara che si è giocata allo UPower Stadium, la Juventus di Max Allegri si aggiudica questa edizione del Trofeo Berlusconi. Diversi i big assenti, tanti i giovani mandati in campo dal nuovo allenatore bianconero e proprio uno di loro, il centrocampista classe 2001 Filippo Ranocchia, sbocca la gara con bellissimo tiro a giro al 13’. Prima, dopo appena 3’, grande parata di Szczesny sul tiro di Gytkjaer, con Brescianini che spreca l’occasione dopo la respinta. Da registrare alcuni buoni spunti da parte di Matías Soulé, attaccante argentino classe 2003 schierato nel tridente da Allegri insieme a Kulusevski e Brighenti.

Raddoppia Kulusevski, di D’Alessandro la rete del Monza

Allegri cambia alcuni elementi a inizio ripresa, con la Juve che blinda il risultato a inizio ripresa con Kulusevski che approfitta di un errore abbastanza grossolano in impostazione della difesa del Monza e batte facilmente Di Gregorio. Portiere del Monza che, un minuto dopo, nega il tris a Rabiot con un ottimo intervento. Altre occasioni Juve capitano ancora ad Aké e Kulusevski, ma ad andare in rete – riaprendo il match – è D’Alessandro all’88’, bravo a inserirsi e a sfruttare la sponda di testa di Colpani. Un gol che però non basta al Monza per riacciuffare la Juve che si aggiudica così la gara.

Fonte : Sky Sport