Flash Gordon, l’annunciato reboot animato di Taika Waititi è ora un film live-action

Le notizie circa un reboot cinematografico di Flash Gordon risalgono a due anni fa, quando veniva annunciato l’arrivo di un rilancio per il grande schermo sotto forma di film d’animazione, ma stando alle ultime informazioni sul progetto sembrerebbe proprio che i piani siano cambiati e che ora il titolo sarà un live-action.

L’indiscrezione arriva dall’affidabilissimo Collider, che spiega come a bordo del progetto ci siano già i produttori John Davis e John Fox. Parlando infatti con Davis durante il tour promozionale dell’ultimo Jungle Cruise con Dwayne “The Rock” Johnson, il produttore ha spiegato come il progetto sia sia evoluto nel tempo, cambiando scopo e forma.

Queste le parole di Davis:

Taika Waititi lo sta scrivendo. È stato un film che ha avuto un’enorme influenza sulla sua crescita. È uno dei suoi film preferiti. Inizialmente mi ha detto ‘facciamolo animato’ e io ho risposto ‘va bene’. Poi quando abbiamo cominciato a occuparcene e svilupparlo ha cambiato idea e ha detto ‘no, facciamolo live-action’ e io ho risposto ‘bene, ancora meglio’. Naturalmente, il film sarà basato sui fumetti degli anni ’30 disegnati da Alex Reymond“.

Negli anni ’80, i fan hanno visto una folle avventura spaziale con Max von Sydow nei panni dell’Imperatore Ming. Waititi è piuttosto impegnato sia con Thor: Love and Thunder che con la stesura del suo film su Star Wars, ma Davis spiega che l’autore troverà sempre del tempo per continuare il nuovo adattamento di Flash Gordon, sottolineando proprio come “il film in questione ricorda in modo interessante e visionario la concezione originale dei fumetti“.

Fonte : Everyeye