Sasso sfonda il parabrezza, muore bimba di 11 anni sotto gli occhi del papà: aveva 5 fratelli

31 Luglio 2021

Il dramma su una strada dell’Idaho, negli USA. Kambrie Horsley è rimasta uccisa dopo che un sasso che si è schiantato contro il parabrezza della vettura di suo padre, proprio nel lato in cui si trovava la bambina, colpendola alla testa. Il messaggio della famiglia: “Ci mancherà terribilmente, ma troviamo pace sapendo che è con Gesù in cielo”.

0 CONDIVISIONI

Tragedia negli Stati Uniti, dove una bambina è morta dopo essere stata colpita e travolta da un grande sassoc he si è schiantato contro il parabrezza della vettura di suo padre, colpendola in testa. Purtroppo per Kambrie Horsley non c’è stato niente da fare, nonostante il traporto tempestivo all’ospedale, i medici non hanno potuto far altro che costatarne il decesso. Il dramma + avvenuto lunedì mentre la giovanissima era in viaggio sul veicolo del papà, Brad Horsley, a Malad City, nello Stato dell’Idaho. Stando a quanto ricostruito, un autocarro, in qualche modo, avrebbe mosso un sasso molto grande che si trovava sulla strada che si sarebbe poi schiantato proprio nel lato in cui si trovava la bambina. Subito il padre, Brad Horsley, capito la gravità della situazione, ha portato d’urgenza sua figlia all’ospedale più vicino. Purtroppo, però, per Kambrie non c’è stato niente da fare.

La famiglia Horsley (la bimba aveva altri cinque fratelli) ha lasciato un messaggio: “Le parole non possono descrivere lo shock e la tristezza che proviamo tutti, Ci mancherà terribilmente, ma troviamo pace sapendo che è con Gesù in cielo”. Nel suo necrologio, Kambrie è stata descritta come “piena di vita e amore e sempre pronta all’avventura”. Secondo quanto riferito dalla polizia locale, il conducente del semirimorchio non si sarebbe accorto di nulla fino a quando non è stato rintracciato dagli agenti della contea di Oneida. Il funerale della bambina è stato fissato per la giornata di oggi, sabato 31. Il dramma ha commosso l’America, con molti messaggi di solidarietà arrivati alla famiglia tramite social.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage