In bermuda e felpa sul ghiacciaio: “Rischiano di morire in pochi minuti”

Redazione 30 luglio 2021 11:52

Da solo, in una zona ad alto rischio crepacci, senza scarponi ma solo con bermuda e scarpe da tennis: il Soccorso alpino valdostano ha diffuso le foto di un escursionista sulla via normale del Breithorn, nel massiccio del Monte Rosa, a quota 4.000 metri, e lancia l’allarme. “In caso di caduta in crepaccio – afferma il direttore del Cnsas valdostano, Paolo Comune – questa persona ha pochissime possibilità di sopravvivenza”.

“Purtroppo, – spiega – nonostante i numerosi appelli alla prudenza, questi comportamenti sono molto frequenti. Per questo motivo torniamo a ribadire l’assoluta necessità di muoversi, in montagna, con attrezzatura e abbigliamento adeguati, con le opportune conoscenze del territorio e con la massima prudenza”.

ghiacciaio 1-2

La scorsa primavera un altro alpinista era caduto per 20 metri in un crepaccio in una zona poco distante da quella della fotografia. Equipaggiato in “maniera adeguata”, ricordano i soccorritori, era rimasto semi-sepolto dalla neve che aveva ceduto sotto i suoi piedi e poi salvato in “buone condizioni fisiche”.

Fonte : Today