Il Signore degli Anelli: Le Due Torri, che fine ha fatto l’attore di Grima Vermilinguo?

Difficile dimenticare un personaggio come Grima Vermilinguo: infido, pallido, viscido, il consigliere di re Theoden (nonché braccio destro di Saruman) è uno dei personaggi più disgustosi partoriti dalla mente di Tolkien e messi in scena da Peter Jackson nella sua trilogia, anche grazie alla splendida prova di Brad Dourif.

Statunitense, classe 1950, Dourif aveva alle spalle una carriera già piuttosto lunga e soddisfacente quando, nel 2001, approdò alla corte di Jackson per vestire i panni del consigliere del re di Rohan: tra i film più importanti che annoverano il suo nome nel cast, troviamo ad esempio Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo (che gli valse anche un Golden Globe), ma anche Dune e Velluto Blu di David Lynch e lo sfortunato I Cancelli del Cielo di Michael Cimino.

Nel post-Il Signore degli Anelli lo troviamo invece ne L’Ignoto Spazio Profondo e Il Cattivo Tenente, entrambi per la regia di Werner Herzog, ma anche in Halloween – The Beginning e Halloween II di Rob Zombie. Nel 2013 il nostro è inoltre tornato a dare la voce alla bambola demoniaca più famosa del mondo ne La Maledizione di Chucky, nuovo capitolo della saga de La Bambola Assassina, al quale l’attore aveva già preso parte come doppiatore in occasione dei precedenti capitoli.

Conoscevate già Brad Dourif prima di incontrarlo nel ruolo di Vermilinguo? Quali sono le sue prove che preferite? Fatecelo sapere nei commenti! Scopriamo insieme, intanto, che fine ha fatto John Rhys-Davies, il Gimli de Il Signore degli Anelli.

Fonte : Everyeye