Blonde, il biopic Netflix su Marilyn Monroe con Ana De Armas rinviato al 2022

Brutte notizie per chi attende l’uscita di Blonde, il biopic su Marilyn Monroe targato Netflix per il quale Ana De Armas ha lavorato per nove mesi: è stato infatti annunciato che il film non sarà pronto prima del 2022. Sembrava ormai cosa fatta l’uscita entro la fine dell’anno, ma bisognerà invece pazientare ancora.

Ana De Armas, che vedremo prossimamente anche in No Time To Die, è stata scelta per interpretare la leggendaria attrice nel 2019. Lo sviluppo del progetto, iniziato sotto la supervisione dello sceneggiatore e regista Andrew Dominik (Mindhunter), va avanti da più di nove anni. Secondo quanto riporta Variety, prima della protagonista di Knives Out – Cena con delitto, per il ruolo di Marilyn Monroe erano state prese in considerazione anche Naomi Watts e Jessica Chastain.

Basato sull’omonimo romanzo di Joyce Carol Oates, Blonde descrive una versione un po’ romanzata dell’ascesa alla celebrità di Marilyn Monroe – o, come era nota all’inizio, Norma Jeane. “Ci saranno pochissimi dialoghi” aveva anticipato in una vecchia intervista Andrew Dominik, “e racconterà la storia di ogni essere umano, ma utilizzando un certa associazione di idee che abbiamo con qualcosa di molto familiare, solo attraverso l’esposizione mediatica.”

Per altri approfondimenti sulla protagonista, rimandiamo ai film in uscita di Ana De Armas. Nel cast di Blonde ci saranno anche, tra gli altri, Xavier Samuel, Sara Paxton, Garret Dillahunt, Adrien Brody e Bobby Cannavale, oltre a Julianne Nicholson (Omicidio a Easttown) nel ruolo della madre di Mailyn, Gladys Pearl Baker.

Fonte : Everyeye